Alta formazione e ricerca

Big data e supercalcolo

La ricerca promossa dalla Regione per mappare il settore dei big data e del supercalcolo in Emilia-Romagna.

Big data“From volume to value - Dalla quantità al valore” è il primo esito di un lavoro avviato dall’Assessorato al coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, scuola, formazione professionale, università, ricerca e lavoro insieme alle università e agli enti di ricerca pubblici del territorio regionale che operano nel campo big data e del supercalcolo:

 

  • CINECA – Inter-University Consortium for supercomputing
  • CMCC – Centro Euro-Mediterraneo per i cambiamenti climatici
  • CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • ENEA – Agenzia nazionale per le Nuove Tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile
  • INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica
  • INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
  • INGV – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia
  • IOR – Istituto Ortopedico Rizzoli
  • Alma Mater Studiorum Università di Bologna
  • Università degli studi di Ferrara
  • Università degli studi di Modena e Reggio Emilia
  • Università degli studi di Parma.

Su invito della Regione, con il supporto di Aster e il coinvolgimento di Lepida, hanno accettato la sfida di lavorare insieme per mappare specializzazioni e complementarietà e, su questa base, condividere strategie comuni per questo settore. Un settore non solo funzionale a tutti gli altri campi della ricerca , ma strategico per l’innovazione del nostro sistema economico e produttivo e per il benessere della società.

Dalla ricognizione effettuata emerge che nella nostra regione si concentra il 70 % della capacità di calcolo del paese. 1791 sono i ricercatori, 230 quelli provenienti da università internazionali, 94 gli eventi internazionali realizzati in questi ultimi due anni e 60 le iniziative di alta formazione intraprese (tra dottorati, lauree magistrali, master e summer school).

“Dalla quantità al valore” è il titolo di questo lavoro collettivo, parole chiave di una politica industriale che assegna al nostro sistema pubblico della ricerca un ruolo prioritario per la crescita e la competitività.

Azioni sul documento
Pubblicato il 29/07/2016 — ultima modifica 06/03/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it