Apprendistato

Apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale

L’apprendistato per la qualifica e il diploma professionale è un contratto di lavoro a contenuto formativo, che permette ai giovani fra i 15 e i 25 anni di acquisire una qualifica o un diploma professionale e di assolvere anche all’obbligo di istruzione. Questo contratto può durare al massimo 3 anni, 4 se l’apprendista deve conseguire il diploma professionale.

La regolamentazione dei profili formativi è svolta dalle Regioni e dalle Province autonome, previo accordo con la Conferenza Stato-Regioni e sentite le parti sociali più rappresentative sul piano nazionale.

La Regione Emilia-Romagna ha regolamentato l’apprendistato per la qualifica e il diploma professionale stabilendo che i profili formativi di riferimento per questo contratto sono le Qualifiche professionali regionali correlate alle figure nazionali per l'obbligo di istruzione nell’ambito del sistema di Istruzione e Formazione Professionale e definendo due diverse modalità di formazione a seconda dell’età dell’apprendista al momento dell’assunzione.

Apprendisti minorenni

Per gli apprendisti di età inferiore ai 18 anni sono previste 1.000 ore all’anno di formazione formale, 650 delle quali da realizzare all’esterno dell’azienda. L’offerta formativa è quella già programmata nell’ambito del sistema di Istruzione e Formazione professionale.
L’offerta è realizzata da Aeca  avvalendosi della collaborazione dei 73 Enti di formazione professionale accreditati e dalle Istituzioni scolastiche presenti nel territorio regionale (Istituti professionali di Stato).

Per accedere ai percorsi di formazione, gli apprendisti e i loro datori di lavoro si devono rivolgere:

  • all’Associazione Emiliano-Romagnola di Centri Autonomi di formazione professionale (AECA) di Bologna, via Bigari 3, tel. 051 372143, mail: belletti@aeca.it, trere@aeca.it,
  • alle istituzioni scolastiche presenti nel Catalogo dell’offerta formativa di percorsi sperimentali.

 

Apprendisti maggiorenni

Per gli apprendisti maggiorenni sono previste 400 ore di formazione all’anno, di cui almeno 100 da realizzare all’esterno dell’azienda, presso gli enti di formazione accreditati per la formazione continua nell’ambito speciale dell’apprendistato. Nel caso in cui gli apprendisti non raggiungano al terzo anno gli standard di competenze prestabiliti, sono previsti percorsi di riallineamento di ulteriori 100 ore all’esterno dell’azienda.

I percorsi formativi sono interamente finanziati dalla Regione, attraverso l’erogazione di assegni formativi (voucher) del valore di:

  • 1.500 euro se la formazione si articola in 100 ore di formazione esterna e 300 ore di formazione interna,
  • 1.900 euro per 100 ore di formazione esterna e 300 ore di formazione interna, con conseguimento della qualifica professionale,
  • 2.600 euro per 200 ore di formazione esterna e 200 ore di formazione interna,
  • 3.400 euro per 200 ore di formazione esterna e 200 ore di formazione interna, con conseguimento della qualifica.

Per accedere all’offerta formativa, i datori di lavoro e i loro apprendisti devono selezionare una delle proposte formative inserite nel Catalogo e contattare l’ente di formazione che organizza il corso.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/02/2014 — ultima modifica 05/02/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it