(10/11/16) Università. Si è insediata la Consulta degli studenti. Gli auguri di buon lavoro dell'assessore Patrizio Bianchi

Bologna - Si è insediata a Bologna la nuova Consulta degli studenti, l’organismo che garantisce il coinvolgimento e l’effettiva partecipazione degli studenti nella realizzazione del sistema degli interventi e dei servizi per il diritto allo studio negli atenei dell’Emilia-Romagna. All’incontro, che si è svolto presso la sede della Regione, oltre agli studenti rappresentanti designati dai Consigli studenteschi delle Università della regione, hanno preso parte l’assessore regionale all’Università e alla Ricerca, Patrizio Bianchi, e il direttore dell’Azienda regionale per il diritto allo studio Er.Go, Patrizia Mondin.

“Agli studenti designati alla Consulta vanno i migliori auguri di buon lavoro- ha commentato l’assessore Patrizio Bianchi-. I temi da affrontare e da condividere sono tanti ed importanti, ma sono certo che il senso di responsabilità porterà come sempre a buoni risultati. Già il primo incontro ha rappresentato una proficua occasione di conoscenza”.

In base a quanto stabilito dalla Legge regionale 15 del 2007, la Consulta è nominata dal Presidente della Regione ed è composta da sette studenti dell’Università di Bologna, garantendo un’adeguata rappresentanza anche dei poli universitari della Romagna, quattro dell’Università di Parma, tre dell’Università di Ferrara, tre dell’Università di Modena e Reggio Emilia, due dell’Università di Piacenza e due degli altri Istituti di grado universitario con sede in Emilia-Romagna.

Azioni sul documento
Pubblicato il 11/11/2016 — ultima modifica 11/11/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it