mercoledì 23.08.2017
caricamento meteo
Sections

(25/05/17) Formazione. Dalla Regione due bandi per favorire una occupazione qualificata nei settori spettacolo dal vivo e industria cinematografica e audiovisiva

Bologna - Favorire una occupazione qualificata nell’industria cinematografica e audiovisiva e nel sistema regionale dello spettacolo dal vivo, per alzare le competenze delle persone e contribuire alla crescita di questi comparti in tutto il territorio dell’Emilia-Romagna.

Sono gli obiettivi dei due bandi approvati dalla Giunta regionale e rivolti agli enti di formazione accreditati, che dovranno ora progettare le azioni formative in questi ambiti specifici. Destinatari di entrambi gli interventi dovranno essere persone che hanno assolto l’obbligo d'istruzione e che hanno bisogno di formazione per ridurre il divario tra le competenze possedute e quelle richieste per esercitare professionalmente nel settore.

Per quanto riguarda lo spettacolo dal vivo, sono disponibili 2 milioni di euro di risorse del Fondo sociale europeo. Tre i tipi di intervento formativo finanziabili, che devono essere presentati entro il prossimo 21 giugno: percorsi di formazione (240-600 ore) progettati con riferimento al Sistema regionale delle qualifiche nell’ambito “Produzione artistica dello spettacolo”; percorsi di formazione permanente (50-150 ore) per persone già in possesso di conoscenze in quell’area professionale e che abbiano necessità di nuove competenze tecniche; percorsi di alta formazione (300-1.000 ore) per acquisire alte competenze specialistiche.

Priorità sarà data alle operazioni formative presentate da un partenariato socio economico ampio e pertinente, in coerenza con la "Strategia regionale di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente”, e con una attenzione particolare all'internazionalizzazione, per rafforzare la dimensione internazionale dei sistemi produttivi regionali.

Il bando nell’ambito del cinema e dell’audiovisivo è finanziato con 1 milione e 200 mila euro di risorse sempre del Fse e scade il prossimo 20 giugno. Potranno essere candidate operazioni riguardanti percorsi di formazione (240/600 ore) per il conseguimento di una qualifica professionale dell’area “Produzione artistica dello spettacolo”; percorsi di formazione permanente (35/70 ore) per la valorizzazione delle competenze tecnico professionali  necessarie per la permanenza nel mercato del lavoro e per la mobilità professionale; oppure, percorsi di alta formazione (300/1.000 ore) a sostegno dei processi di innovazione e qualificazione del settore del cinema e dell’audiovisivo regionale.

Le operazioni proposte dovranno fondarsi su un partenariato socio-economico con le imprese, eventualmente allargato a enti e istituzioni, formalizzato in un protocollo di collaborazione.

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/05/2017 — ultima modifica 28/05/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it