mercoledì 18.01.2017
caricamento meteo
Sections

Crisi occupazionale

Crisi occupazionale

Le misure della Regione per affrontare la crisi occupazionale e le procedure di amministrative per il rilascio delle autorizzazioni agli ammortizzatori in deroga.

Cosa fa la Regione

Da tempo la Regione Emilia-Romagna mette in campo strumenti utili a fronteggiare gli effetti della crisi economica, lavorando fianco a fianco con i rappresentanti delle istituzioni e del tessuto economico e sociale del territorio regionale. Frutto di questo lavoro è un pacchetto di misure – sostenute economicamente con risorse pubbliche – che rappresentano un concreto sostegno alle imprese, alle lavoratrici e ai lavoratori e alle famiglie per attraversare e superare questa fase difficile.

In particolare, la Regione presidia i processi amministrativi per il rilascio delle autorizzazioni agli ammortizzatori in deroga e gestisce le misure straordinarie adottate per contrastare la crisi.

Alla luce del perdurare della crisi economica, Regione, Province e parti sociali hanno sottoscritto Accordi che stabiliscono la necessità di continuare le politiche di emergenza, confermando la prosecuzione degli ammortizzatori sociali in deroga per il 2016.

Per l’anno 2016 le imprese possono presentare la domanda di Cassa Integrazione Guadagni (CIG) e di Mobilità in deroga, dopo aver sottoscritto accordi sindacali.

Per diminuire il disagio dei lavoratori in cassa integrazione guadagni a causa del tempo intercorrente tra l’inizio delle sospensioni e l’erogazione dei trattamenti da parte dell’INPS, la Regione, le parti sociali regionali e alcuni istituti bancari hanno sottoscritto in data 8 gennaio 2016 un “Protocollo quadro di sostegno al reddito dei lavoratori di aziende in difficoltà”. I lavoratori interessati a ottenere l’anticipazione della cassa integrazione potranno recarsi in una delle filiali degli istituti bancari che hanno sottoscritto il Protocollo che sono presenti in Emilia-Romagna.

A chi rivolgersi

Agenzia regionale per il lavoro

Crisi occupazionale

Donatella Dazzani
Tel. 051.5273408

Susanna Calzolari
Tel.  051.5273558 mart. e ven.
366 4077570 lun. merc e gio.

ammortizzatoriderogalav@regione.emilia-romagna.it

 

Iscrizione alle liste di mobilità

Luciana Santoro
Tel. 051.5273676
luciana.santoro@regione.emilia-romagna.it

Laura Grossi
Tel. 051.5273933 fax 051.5273316
laura.grossi@regione.emilia-romagna.it

Fatima El Mouttaqi
Tel. 051.5273821
fatima.elmouttaqi@regione.emilia-romagna.it

 

Centri per l'Impiego e sportelli del lavoro

Per approfondire

Norme e atti

Moduli

Iniziative particolari

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/09/2016 — ultima modifica 08/11/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it