Percorsi biennali Fondazioni ITS 2019/2021 – Rete Politecnica 2019-2021

PO Fse 2014/2020, obiettivo tematico 10, priorità di investimento 10.2 e Fondo nazionale Legge 296/2006 - Delibera di GR n. 911 del 05/06/2019, Allegato 2
Stato
Chiuso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Altro
Ente
  • Regione Emilia-Romagna
Data di pubblicazione 06/06/2019
Scadenza termini partecipazione 11/07/2019 12:00
Chiusura procedimento 29/07/2019

Approvazioni

Presentazione candidatura

Obiettivi

L’invito concorre agli obiettivi generali del documento di programmazione triennale 2019/2021 della Rete Politecnica di cui alla deliberazione della Giunta regionale n. 911/2019 concorrendo in particolare al conseguimento degli obiettivi specifici attesi e alle priorità previste per l’anno formativo 2019/2020, con riferimento all’offerta di formazione terziaria non universitaria, rendendo disponibile un’offerta di percorsi biennali per il rilascio del diploma di tecnico superiore.

Destinatari

Giovani e adulti in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore, nonché in possesso di un diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale e che abbiano frequentato un corso annuale integrativo di istruzione e formazione tecnica superiore.

Attività finanziabili

Percorsi formativi biennali realizzati dalle Fondazioni ITS aventi sede nel territorio regionale che prevedano in esito il rilascio di un Diploma di Tecnico Superiore. 

Caratteristiche dei percorsi

Potranno essere candidate Operazioni aventi a riferimento un solo percorso biennale e costituite da due progetti, corrispondenti alla 1^ e 2^ annualità.

I percorsi dovranno avere le seguenti caratteristiche:

  • durata di quattro semestri, per un totale di 1800/2000 ore;
  • calendario suddiviso in ore di attività teorica, pratica e di laboratorio;
  • tirocini, anche all’estero, obbligatori almeno per il 30% della durata;
  • numero minimo di 20 studenti per percorso;
  • articolazione in unità formative riconducibili agli standard nazionali;
  • docenti provenienti per non meno del 50% dal mondo del lavoro;
  • possibilità di conseguire il titolo in apprendistato;
  • possibilità di accedere ai servizi di accoglienza per il diritto allo studio in collaborazione con ER.GO.

In fase di candidatura dovrà essere evidenziato l’impegno a sviluppare specifici moduli formativi, in collaborazione con le altre Fondazioni e i Clust-ER, di competenze digitali/economia sostenibile. 

Soggetti attuatori e figure nazionali

Le Fondazioni ITS regionali potranno candidare operazioni per la formazione delle seguenti figure nazionali: 

Istituto Tecnico Superiore per la Mobilità sostenibile – Logistica e mobilità delle persone e delle merci

  • Tecnico superiore per l'infomobilità e le infrastrutture logistiche
  • Tecnico superiore per la mobilità delle persone e delle merci

Istituto Tecnico Superiore Nuove tecnologie per il Made in Italy - ambito settoriale regionale Agroalimentare

  • Tecnico superiore responsabile delle produzioni e delle trasformazioni agrarie, agro-alimentari e agro-industriali
  • Tecnico superiore per il controllo, la valorizzazione e il marketing delle produzioni agrarie, agro alimentare e agro industriali
  • Tecnico superiore per il marketing e l’internazionalizzazione delle imprese
  • Tecnico superiore per la sostenibilità dei prodotti (design e packaging)

Istituto Tecnico Superiore Meccanica, Meccatronica, Motoristica, Packaging

  • Tecnico superiore per l’innovazione di processi e prodotti meccanici
  • Tecnico superiore per l'automazione ed i sistemi meccatronici
  • Tecnico superiore per i metodi e le tecnologie per lo sviluppo di sistemi software
  • Tecnico superiore per il marketing e l’internazionalizzazione delle imprese
  • Tecnico superiore per la sostenibilità dei prodotti (design e packaging)

Istituto Tecnico Superiore Nuove tecnologie della Vita

  • Tecnico superiore per la produzione di apparecchi e dispositivi diagnostici, terapeutici e riabilitativi
  • Tecnico superiore per i metodi e le tecnologie per lo sviluppo di sistemi software
  • Tecnico superiore per il marketing e l’internazionalizzazione delle imprese

Istituto Tecnico Superiore Territorio, Energia Costruire

  • Tecnico superiore per la gestione e la verifica degli impianti energetici
  • Tecnico superiore per il risparmio energetico nell'edilizia sostenibile
  • Tecnico superiore per l'innovazione e la qualità delle abitazioni

Istituto Tecnico Superiore Tecnologie Industrie creative

  • Tecnico superiore per l’organizzazione e la fruizione dell’informazione e della conoscenza
  • Tecnico superiore per la sostenibilità dei prodotti (design e packaging)
  • Tecnico superiore per i metodi e le tecnologie per lo sviluppo di sistemi software
  • Tecnico superiore per le architetture e le infrastrutture per i sistemi di comunicazione
  • Tecnico Superiore di processo, prodotto, comunicazione e marketing per il settore tessile - abbigliamento - moda

Istituto Tecnico Superiore Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali – Turismo - Turismo Benessere

  • Tecnico superiore per la gestione di strutture turistico-ricettive
  • Tecnico superiore per la comunicazione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali

Risorse

Saranno finanziati minimo 28 percorsi biennali, con risorse del Programma operativo Fondo Sociale Europeo 2014/2020 – Obiettivo tematico 10 - Priorità di investimento 10.2 e risorse nazionali di cui Fondo Nazionale di cui alla Legge 27 dicembre 2006, n. 296. 

Modalità e termini per la presentazione della candidatura

Le operazioni dovranno essere compilate esclusivamente attraverso l’apposita procedura applicativa web Sifer e dovranno essere inviate alla Pubblica Amministrazione per via telematica entro e non oltre le ore 12.00 del 11/07/2019, pena la non ammissibilità.

La richiesta di finanziamento, completa degli allegati nella stessa richiamati dovrà essere inviata via posta elettronica certificata all’indirizzo proval@postacert.regione.emiliaromagna.it entro e non oltre il giorno successivo alla scadenza telematica prevista, pena la non ammissibilità. La domanda, firmata digitalmente dal legale rappresentante del soggetto richiedente, dovrà essere in regola con le norme sull’imposta di bollo. 

Tempi ed esiti delle istruttorie

Gli esiti delle valutazioni saranno sottoposti all’approvazione della Giunta regionale entro 90 giorni dalla data di scadenza dell’Invito. 

Termine per l’avvio delle operazioni

Le operazioni dovranno essere attivate di norma entro il 31 ottobre 2019. 

Trattamento dei dati

I dati dei beneficiari sono pubblicati in formato aperto ed elaborati ai fini della prevenzione del rischio di frodi e irregolarità.

Obblighi di pubblicazione

Si richiama l’impegno relativo al rispetto degli obblighi di pubblicazione di cui all’art. 1, commi 125 e 126 della legge 124 del 2017


Il Responsabile del procedimento ai sensi della L.241/90 ss.mm.ii. è il Responsabile del Servizio Programmazione delle politiche dell'istruzione, della formazione, del lavoro e della conoscenza della Direzione Economia della Conoscenza, del Lavoro e dell'Impresa

Per informazioni: progval@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/06/06 15:58:00 GMT+2 ultima modifica 2019-07-30T11:39:12+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina