Attribuzione di assegni formativi per l'accesso a percorsi a qualifica ai giovani impegnati in progetti di servizio civile nelle aree colpite dal sisma

Delibera di GR n. 1348 del 23/09/2013
Stato
Chiuso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Cittadini
Ente
  • Regione Emilia-Romagna
Data di pubblicazione 10/10/2013
Scadenza termini partecipazione 05/11/2013 12:00
Chiusura procedimento 20/12/2013
Consulta gli approfondimenti

Attraverso due bandi speciali, negli scorsi mesi 500 giovani sono stati selezionati per essere impiegati in due progetti di Servizio Civile Nazionale a sostegno delle popolazioni dell’Emilia-Romagna colpite dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012.

Per rendere l’esperienza maturata dai giovani maggiormente spendibile nel mercato del lavoro, la Regione mette a loro disposizione, attraverso questo bando, assegni formativi (voucher) per frequentare percorsi coerenti con le attività svolte durante il servizio civile.

I corsi di formazione, ad accesso individuale, sono inseriti nel “Catalogo regionale dell’offerta a qualifica” e fanno riferimento alle seguenti qualifiche SRQ:

  • animatore sociale
  • gestore di processi di apprendimento
  • tecnico dei servizi di animazione e del tempo libero
  • tecnico della comunicazione-informazione
  • tecnico della valorizzazione dei beni/prodotti culturali.

Di durata compresa tra 50 e 99 ore, i corsi devono essere realizzati prevalentemente presso una sede operativa e/o altra sede occasionale che non sia la sede presso cui il giovane svolge il servizio civile.

Per chi parteciperà al bando e otterrà il voucher per partecipare a uno dei percorsi, l’iscrizione sarà gratuita in quanto la quota verrà pagata dalla Regione direttamente agli enti di formazione.

Destinatari
Il bando si rivolge ai giovani selezionati per l’impiego nei progetti di servizio civile “Per Daniele: straordinario come voi” e “Ri-partire dalla cultura e dal patrimonio artistico”, attivati nei comuni dell’Emilia Romagna colpiti dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012.

Risorse
Le risorse disponibili per il finanziamento dell’accesso ai percorsi formativi sono pari 1 milione di euro del Fondo sociale europeo 2007-2013 – Asse Occupabilità.

Modalità e termini per la richiesta dell’assegno formativo
I giovani interessati a frequentare uno dei corsi di formazione del Catalogo, consultabile all’indirizzo https://sifer.regione.emilia-romagna.it/catalogo_voucher/catalogo/listProposte.php?idB=NTy%3D, devono presentare la richiesta di assegno formativo presso il proprio Centro per l’impiego di riferimento (fra quelli delle province di Modena, Ferrara, Reggio-Emilia e Bologna) entro e non oltre le ore 12 del 05/11/2013.
Successivamente, dovranno recarsi presso la sede dell’ente di formazione che organizza il corso prescelto per perfezionare la domanda, definendone la durata sulla base dei propri obiettivi e caratteristiche.
Gli enti dovranno quindi inviare le richieste telematicamente e per posta alla Regione, secondo le modalità previste dal bando, entro il 20/11/2013.

Tempi ed esiti delle istruttorie
L’istruttoria di ammissibilità e di approvazione delle richieste di voucher si concluderà, di norma, entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta.


Il Responsabile del procedimento è la Dott.ssa Francesca Bergamini – Responsabile Servizio “Programmazione, valutazione e interventi regionali nell’ambito delle politiche della formazione e del lavoro”.

Per informazioni è possibile inviare una e-mail all’indirizzo Progval@regione.emilia-romagna.it.

Documentazione

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/10/10 14:20:00 GMT+2 ultima modifica 2018-09-03T21:52:30+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina