Selezione dei soggetti attuatori e della relativa offerta di qualifiche professionali aa.ss. 2016/2017, 2017/2018 e 2018/2019

Delibera di Giunta Regionale n. 2164 del 21/12/2015, Allegato 1
Stato
Chiuso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Altro
Ente
  • Regione Emilia-Romagna
Data di pubblicazione 22/12/2015
Scadenza termini partecipazione 27/01/2016 13:00
Chiusura procedimento 15/02/2016
Consulta gli approfondimenti

Con il presente Avviso si intende dare prima attuazione al documento di Programmazione triennale in materia di offerta di percorsi di Istruzione e Formazione Professionale aa.ss. 2016/2017, 2017/2018 e 2018/2019.

La procedura è finalizzata a selezionare gli enti di formazione professionale accreditati che attueranno l’offerta di percorsi IeFP e le relative qualifiche regionali per un triennio, a partire dall’anno scolastico 2016/2017. In termini di allievi potenziali, l’offerta dovrà restare invariata rispetto all'a.s. 2015/2016.

Caratteristiche delle candidature

Il sistema di Istruzione e Formazione Professionale ha la finalità di assicurare l’assolvimento dell’obbligo di istruzione e del diritto-dovere all’istruzione e formazione, di elevare le competenze delle persone, di ampliarne le opportunità di acquisire una qualifica professionale, di assicurarne il successo scolastico e formativo, anche contrastando la dispersione scolastica, nonché di fornire una risposta coerente ai fabbisogni formativi e professionali dei territori.

Nelle proprie candidature gli enti di formazione dovranno descrivere come:

  • la proposta di attivazione della qualifica si collochi nell’ambito del programma di sviluppo socio-economico del territorio;

  • la qualifica richiesta risponda alle effettive prospettive di inserimento lavorativo territoriale;

  • l'intervento sia finalizzato a qualificare la dimensione di apprendimento nel contesto lavorativo e a supportare i giovani nella transizione verso il lavoro;

  • la qualifica richiesta valorizzi esperienze, professionalità, disponibilità di aule, attrezzature e laboratori.

Tenuto conto della necessità di razionalizzare l’offerta, non sono candidabili le qualifiche non attivate nell’ultimo triennio presso gli enti di formazione professionale. Le qualifiche candidabili dagli enti sono esclusivamente:

  • Operatore agro-alimentare

  • Operatore alle cure estetiche

  • Operatore amministrativo-segretariale

  • Operatore del legno e dell’arredamento

  • Operatore del punto vendita

  • Operatore dell’abbigliamento

  • Operatore della pesca e dell’acquacoltura

  • Operatore della promozione e accoglienza turistica

  • Operatore della ristorazione

  • Operatore di magazzino merci

  • Operatore edile alle strutture

  • Operatore grafico

  • Operatore impianti elettrici e solari fotovoltaici

  • Operatore impianti termo-idraulici

  • Operatore meccanico

  • Operatore meccanico di sistemi

  • Operatore meccatronico dell'autoriparazione

  • Operatore sistemi elettrico- elettronici

  • Operatore di stampa

Modalità e vincoli finanziari

I percorsi IeFP selezionati saranno finanziati a costi standard con risorse del POR Fse 2014–2020, Asse I Occupazione e con risorse nazionali di cui alla Legge Regionale n. 144/1999 o altre risorse nazionali e regionali si rendessero disponibili.

Requisiti di ammissibilità

Potranno sottoporre candidature gli organismi accreditati (o che abbiano presentato domanda di accreditamento) per l’ambito per l’Obbligo di Istruzione nell’ambito Obbligo Formativo e per l’ambito “utenze speciali”. Gli organismi potranno candidare percorsi con riferimento alle sole sedi accreditate (o per cui è stato richiesto l'accreditamento).

Modalità e termini per la presentazione delle candidature

Le candidature dovranno essere compilate esclusivamente attraverso l’apposita modulistica disponibile in questa pagina.

La domanda - completa degli allegati, firmata e in regola con la normativa in materia di bollo – dovrà essere inviata alla Regione entro e non oltre il giorno 27/01/2016, pena la non ammissibilità, in una delle seguenti modalità:

  • via PEC

  • a mezzo raccomandata

  • con consegna a mano (che dovrà avvenire dal lunedì al venerdì ore 9.00-13.00 ed improrogabilmente entro le ore 13.00 del 27/01/2016).

Tempi ed esiti delle istruttorie

Gli esiti delle valutazioni e della selezione delle candidature saranno sottoposti all’approvazione degli organi competenti entro 60 giorni dalla scadenza del presente avviso.


Il Responsabile del procedimento è Francesca Bergamini Responsabile del Servizio Programmazione, Valutazione e Interventi regionali nell'ambito delle politiche della formazione e del lavoro della Direzione Cultura, Formazione e Lavoro.

Per informazioni: progval@regione.emilia-romagna.it

Atti di finanziamento

Atti di approvazione

Documentazione

Altra documentazione

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/12/22 12:55:00 GMT+1 ultima modifica 2018-12-06T11:57:31+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina