Candidatura all’elenco dei soggetti per la certificazione delle competenze acquisite in esito a tirocini formativi o progetti di servizio civile regionale

Delibera di GR n. 985 del 30/06/2014, Allegato 4 e s.m.i. Delibera di GR n. 1172 del 21/07/2014
Stato
Chiuso
Tipologia di bando Altro
Destinatari
  • Altro
Ente
  • Regione Emilia-Romagna
Data di pubblicazione 08/07/2014
Scadenza termini partecipazione 07/05/2019 12:00
Chiusura procedimento 06/06/2019

Atti di approvazione

Presentazione candidatura

L’invito, così come modificato dalla Delibera di GR n. 1172 del 21/07/2014, ha l’obiettivo di validare un elenco di soggetti che si impegnino a rendere disponibile il servizio di formalizzazione e certificazione delle competenze acquisite da giovani in esito a tirocini formativi o progetti di servizio civile regionale.

Soggetti ammessi alla presentazione delle attività di certificazione

Potranno candidarsi gli enti di formazione accreditati, le autonomie scolastiche e le università che hanno sede nel territorio regionale nonché i Soggetti accreditati per il lavoro sulla base di cui alla deliberazione n.1959/2016.

I candidati dovranno essere in possesso dei requisiti specifici per il servizio di formalizzazione e certificazione di cui al punto 5.3 “Autorizzazione al Servizio di formalizzazione e certificazione” della deliberazione n. 105/2010, in particolare, requisito essenziale per ottenere l’autorizzazione è la presenza di un Responsabile della Formalizzazione e Certificazione (RFC) e di un Esperto di Processi Valutativi (EPV).

Caratteristiche del servizio di formalizzazione e certificazione

I soggetti attuatori che intendano candidarsi dovranno indicare:

  • l’area professionale o le aree nell’ambito del sistema regionale delle qualifiche rispetto alle quale si rende disponibile il servizio;
  • il territorio o i territori di riferimento nell’ambito dei quali sarà svolta l’attività di certificazione

Risorse finanziarie

Al finanziamento del contributo previsto a favore dei soggetti autorizzati ad erogare il servizio di certificazione delle competenze acquisite in esito ai tirocini formativi o ai progetti di servizio civile la Regione provvederà con le risorse di cui al Programma Operativo Nazionale per l’attuazione della Iniziativa Europea per l’Occupazione dei Giovani nonché con risorse di cui al Fondo Sociale Europeo.

Al soggetto attuatore sarà corrisposta una remunerazione a costi standard..

Modalità e termini per la presentazione delle operazioni

Le candidature dovranno essere presentate attraverso l’apposita procedura applicativa web, disponibile all’indirizzo https://sifer.regione.emilia-romagna.it a partire dal 14/07/2014. Dopo l’invio telematico, la richiesta dovrà essere spedita alla Regione a mezzo raccomandata entro il giorno successivo alla presentazione telematica e comunque non oltre il giorno successivo alla scadenza del bando.

La Delibera di GR n. 186/2019 ha definito la conclusione dal 30/06/2019 delle attività di promozione dei tirocini e del servizio di formalizzazione delle competenze acquisite in esito agli stessi tirocini, sulla base di quanto definito dal Piano regionale di Garanzia Giovani di cui alla Delibera di GR n. 475/2014 e ss.mm.ii.

Dal 1° luglio 2019 entra in vigore una nuova legge regionale che disciplina la materia dei tirocini, la Legge regionale n. 1/2019.


Il Responsabile del procedimento ai sensi della L.241/90 ss.mm.ii. è il Responsabile del Servizio Attuazione degli interventi e delle politiche per l'istruzione, la formazione e il lavoro della Direzione Economia della Conoscenza, del Lavoro e dell'Impresa.

Per informazioni è possibile contattare il Servizio inviando una e-mail all’indirizzo AttuazioneIFL@Regione.Emilia-Romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/07/08 17:55:00 GMT+2 ultima modifica 2019-06-10T10:13:04+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina