Invito a presentare operazioni a supporto dei processi di innovazione e sviluppo – PO Fse 2014/2020 Obiettivo tematico 8 – Priorità di investimento 8.5

Allegato 1 alla Delibera di GR n. 467 del 4/04/2016
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Altro
Ente
  • Regione Emilia-Romagna
Data di pubblicazione 06/04/2016
Scadenza termini partecipazione 31/05/2016 12:00
Chiusura procedimento 12/09/2016

Obiettivi

Obiettivo dell'invito è rendere disponibili Piani di intervento per accompagnare i sistemi di imprese a cogliere le opportunità di innovazione connesse ai processi di internazionalizzazione, digitalizzazione e sviluppo sostenibile (Azione 1) e azioni di informazione per sensibilizzare i soggetti coinvolti nello sviluppo del sistema economico-produttivo regionale (Azione 2).

Linee di intervento, azioni e operazioni

AZIONE 1

Potranno essere candidate operazioni che attuano Piani di intervento volti a sostenere le imprese del territorio regionale che intendono realizzare innovazioni organizzative, gestionali e di processo/prodotto in risposta ai cambiamenti connessi all'internazionalizzazione, alla digitalizzazione e allo sviluppo sostenibile.

Le operazioni dovranno essere progettate in riferimento alle seguenti linee di intervento e azioni:

  • Linea d’intervento A - Interventi a supporto dei processi di innovazione e sviluppo della manifattura e dei servizi collegati

    • Azione A.1 - Internazionalizzazione

    • Azione A.2 Digitalizzazione delle imprese

    • Azione A.3 Sviluppo sostenibile

  • Linea di intervento B - Interventi a supporto dei processi di innovazione e sviluppo del terziario e del turismo

    • Azione B.1 Internazionalizzazione

    • Azione B.2 Digitalizzazione delle imprese

    • Azione B.3 Sviluppo sostenibile

Operazioni finanziabili

Le operazioni dovranno ricomprendere progetti riconducibili a:

  • percorsi di formazione continua per l’acquisizione di competenze necessarie per definire, implementare e valutare strategie di innovazione di prodotto/processo, organizzative e gestionali

  • azioni formative non corsuali finalizzate al trasferimento delle competenze acquisite nelle organizzazioni di lavoro.

Le operazioni si configurano come Aiuti di Stato e dovranno rispettare le normative comunitarie in materia.

Destinatari

Imprenditori e figure chiave di imprese manifatturiere e di servizi (Linea d’intervento A) oppure del terziario e del turismo (Linea d’intervento B) con sede legale o unità locale in Emilia-Romagna appartenenti agli specifici sistemi produttivi/filiere descritte nel Piano formativo e nell’operazione candidata.

Sono escluse le imprese del settore agricolo e forestale, della pesca e dell’acquacultura in quanto già beneficiarie di misure finanziate da FEASR e FEAMP.

AZIONE 2

Potranno essere candidate solo operazioni coerenti e direttamente correlate ad una delle operazioni candidate sull'Azione 1). Le operazioni dovranno ricomprendere azioni di sensibilizzazione rivolte al sistema economico e produttivo e a tutti i soggetti potenzialmente coinvolti nei processi di innovazione e sviluppo. I seminari dovranno essere finalizzati a informare sulle opportunità connesse ai processi di innovazione e a promuovere la partecipazione alle opportunità formative dell'Azione 1.

Soggetti ammessi alla presentazione delle operazioni

Organismi accreditati (o che abbiano presentato domanda di accreditamento al momento della presentazione) per l’ambito “Formazione continua e permanente” ai sensi della normativa regionale vigente.

In riferimento alle operazioni candidate a valere sull'Azione 2, il soggetto attuatore, pena la non ammissibilità, dovrà essere titolare o partner attuatore di una corrispondente Operazione candidata a valere sull’Azione 1. Potranno altresì candidare operazioni altri soggetti, che a diverso titolo, rappresentano le istanze delle imprese e/o erogano servizi alle imprese.

Risorse

10.000.000 di euro POR FSE 2014/2020 - Obiettivo tematico 8 – Priorità di investimento 8.5, di cui:

  • 7.000.000 di euro Linea di Intervento A

  • 3.000.000 di euro Linea di Intervento B

Modalità e termini per la presentazione delle operazioni

Le operazioni potranno essere compilate a partire dal 20/04/2016 esclusivamente attraverso le procedure web disponibili su https://sifer.regione.emilia-romagna.it:

  • per l'Azione 1 (tipologie di azione C08 e A08 a costi standard) nella sezione "Progettazione" di SIFER 2014-2020;
  • per l'Azione 2 (tipologia di azione 59 a costi reali) nella sezione "Progettazione" di SIFER 2007-2013.

Per le operazioni candidate a valere sull’Azione 2 dovrà essere utilizzato anche l'Allegato al formulario disponibile in questa pagina nella sezione “Modulistica”.

Le operazioni dovranno essere inviate per via telematica entro e non oltre le ore 12.00 del 31/05/2016.

Le richieste di finanziamento e gli allegati dovranno essere inviati nelle modalità e nei termini previsti dal bando per ciascuna delle due Azioni.

Priorità

Sarà data priorità alle operazioni:

  • supportate da un partenariato socio-economico adeguato e coerente;

  • rispondenti alle linee di sviluppo territoriale del Documento Strategico Regionale approvato dall’Assemblea Legislativa con delibera n. 167/2014;

  • capaci di corrispondere alle esigenze di competenze necessarie a supportare i processi di innovazione, sviluppo competitivo e di riposizionamento delle imprese definiti dalla Strategia regionale di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente approvata dall’Assemblea Legislativa con delibera n.164/2014.

Tempi ed esiti delle istruttorie

Gli esiti delle valutazioni delle operazioni presentate saranno sottoposti all’approvazione degli organi competenti di norma entro 90 giorni dalla scadenza dell'invito.

Termine per l’avvio delle operazioni

(Punto modificato dalla Delibera di GR n. 830 del 06/062016)

Le operazioni dovranno essere attivate di norma entro 90 giorni dalla data di pubblicazione dell'atto di finanziamento sul sito web istituzionale nella sezione “Amministrazione Trasparente” e concludersi di norma entro 18 mesi dall’avvio.


Il Responsabile del procedimento è Francesca Bergamini, responsabile del Servizio Programmazione, valutazione e interventi regionali nell'ambito delle politiche della formazione e del lavoro.

Per informazioni: progval@regione.emilia-romagna.it

Atti di approvazione
Documentazione
Modulistica
Altra documentazione
Azioni sul documento
Pubblicato il 06/04/2016 — ultima modifica 23/09/2016
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it