Invito a presentare percorsi di formazione superiore a.f 2017/2018 Piano triennale regionale 2016-2018 Rete Politecnica PO FSE 2014/2020 Obiettivo tematico 10

Allegato 1 Delibera di GR n. 601 del 05/05/2017
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Altro
Ente
  • Regione Emilia-Romagna
Data di pubblicazione 12/05/2017
Scadenza termini partecipazione 28/06/2017 12:00
Chiusura procedimento 02/08/2017

L'invito intende concorrere agli obiettivi del Piano triennale regionale 2016–2018 Rete Politecnica, dando attuazione al Piano 2017. In particolare, intende rendere disponibili percorsi di formazione superiore per figure gestionali e manageriali a completamento dell’offerta dei percorsi ITS e IFTS, finalizzati alla formazione di professionalità per la progettazione e produzione di beni e servizi.

L’offerta formativa dovrà essere finalizzata a formare professionalità capaci di accompagnare le imprese, in particolare le PMI, nei processi di innovazione, rafforzare le capacità di gestione per progetti, in particolare dei lavoratori autonomi, e rafforzare le capacità di gestione collaborativa dei servizi connessi ai processi di digitalizzazione.

Soggetti ammessi a presentare operazioni

Organismi accreditati (o che abbiano presentato domanda di accreditamento al momento della candidatura) per l’ambito della formazione superiore ai sensi della normativa regionale vigente. I soggetti accreditati dovranno inoltre essere in possesso dei requisiti specifici per l'SRFC. Gli organismi devono operare in partenariato con una o più imprese e con altri soggetti del sistema educativo e formativo regionale.

Azioni finanziabili

Percorsi di formazione superiore riferiti a una delle seguenti qualifiche del SRQ di approfondimento tecnico–specializzazione, 7° livello EQF dell’area professionale “Gestione processi, progetti e strutture”:

  • Tecnico esperto nella gestione aziendale
  • Tecnico esperto nella gestione di servizi
  • Tecnico esperto nella gestione di progetti

Una stessa operazione può prevedere più percorsi formativi e relative azioni di SRFC, anche riferiti a qualifiche diverse, purché coerenti con i sistemi/filiere di imprese di riferimento e con i fabbisogni formativi e professionali di figure gestionali e manageriali coerenti con la S3.

Caratteristiche dei percorsi

I percorsi candidati dovranno:

  • durare 600 ore, di cui il 30-40% di stage, per i destinatari con esperienza lavorativa non coerente o irrilevante rispetto ai contenuti del percorso, 500 ore, di cui il 30-40% di stage, per persone con esperienza lavorativa non coerente o irrilevante ma con titolo di istruzione/formazione coerente; 300 ore, di cui il 20-40% di stage, per persone con esperienza lavorativa coerente
  • declinare e curvare conoscenze e competenze in base alle caratteristiche dei processi di innovazione organizzativa e produttiva connessi alla digitalizzazione e dei sistemi/filiere di imprese
  • fondarsi su un partenariato con le imprese ed, eventualmente, con altri soggetti educativi e formativi
  • rilasciare al termine un certificato di competenze o di qualifica professionale.

Destinatari

Persone in possesso di un titolo di istruzione o formazione, delle competenze o delle esperienze necessarie per il raggiungimento degli obiettivi di apprendimento previsti dal percorso.

Risorse disponibili

I percorsi saranno finanziati con le risorse del PO FSE 2014/2020, Obiettivo tematico 10 - priorità di investimento 10.4 del Piano annuale 2017 residue a seguito del finanziamento dei percorsi ITS e IFTS.

Modalità e termini per la presentazione delle operazioni

Le operazioni dovranno essere compilate attraverso l’apposita procedura web disponibile all’indirizzo https://sifer.regione.emilia-romagna.it e inviate per via telematica entro e non oltre le ore 12.00 del 28/06/2017.

Dopo l’invio telematico, la richiesta di finanziamento, completa degli allegati e della “Documento di partenariato”, dovrà essere firmata digitalmente dal legale rappresentante e - in regola con la vigente normativa per l’assolvimento del bollo virtuale - inviata via PEC alla Regione entro e non oltre il giorno successivo alla scadenza telematica.

Priorità

Sarà data priorità agli interventi capaci di:

  • supportare i processi di innovazione, sviluppo e riposizionamento di imprese o comparti\filiere in coerenza con la Strategia regionale di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente
  • formare competenze per lo sviluppo sostenibile delle imprese
  • garantire un partenariato pertinente e coerente

Tempi ed esiti delle istruttorie

Gli esiti delle valutazioni e delle selezioni delle operazioni saranno sottoposti all’approvazione degli organi competenti entro 90 giorni dalla data di scadenza del presente Invito.

Termine per l’avvio

Le operazioni dovranno essere attivate di norma entro 90 giorni dalla data di pubblicazione dell'atto di finanziamento sul sito web istituzionale nella sezione “Amministrazione Trasparente” e concludersi di norma entro 12 mesi dall’avvio.


Il Responsabile del procedimento è Francesca Bergamini, Responsabile del Servizio Programmazione delle politiche dell'istruzione, della formazione, del lavoro e della conoscenza della Direzione Economia della conoscenza, del lavoro e dell'impresa.

Per informazioni: progval@regione.emilia-romagna.it

Atti di approvazione
Documentazione
Altra documentazione
Azioni sul documento
Pubblicato il 12/05/2017 — ultima modifica 01/09/2017
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it