Percorsi di accompagnamento al fare impresa in attuazione del “Piano per l'edilizia”

Fondo per le politiche attive del lavoro - Delibera di GR n. 1072 del 28/07/2015, Allegato 3
Stato
Chiuso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Altro
Ente
  • Regione Emilia-Romagna
Data di pubblicazione 03/08/2015
Scadenza termini partecipazione 14/10/2015 13:00
Chiusura procedimento 19/10/2015
Consulta gli approfondimenti

Il presente invito intende concorrere a dare attuazione al “Piano di Intervento per il reinserimento lavorativo dei fruitori di ammortizzatori sociali e dei lavoratori in stato di disoccupazione delle imprese del sistema regionale dell’edilizia e delle costruzioni”, finanziato con le risorse nazionali del Fondo per le Politiche Attive del Lavoro.

Obiettivi specifici

Sostenere la ricollocazione dei lavoratori delle imprese regionali di edilizia e costruzioni che fruiscono di ammortizzatori sociali (CIGS o mobilità collettiva) o che sono in stato di disoccupazione (iscritti ai servizi per l'impiego), permettendo loro di valorizzare le proprie competenze e attitudini in percorsi imprenditoriali e di lavoro autonomo.

A tal fine, si richiede l’impegno dei soggetti accreditati a rendere disponibile, totalmente o in modo parziale, l’offerta di percorsi di accompagnamento al fare impresa ad accesso individuale inseriti nel Catalogo Regionale.

Destinatari

Lavoratori delle imprese del sistema regionale dell’edilizia e delle costruzioni interessati a intraprendere un percorso di lavoro autonomo che sono presi in carico dai Servizi per il Lavoro e che si trovano in:

  • cassa integrazione guadagni straordinaria, anche in deroga, o liste di mobilità collettiva

  • stato di disoccupazione (iscritti ai Servizi pubblici per l'impiego).

Caratteristiche dei percorsi

I percorsi ad accesso individuale saranno finanziati attraverso lo strumento dell’assegno formativo (voucher) a partire dal Catalogo regionale. Caratteristiche dei percorsi e modalità di assegnazione ed erogazione dei voucher sono quelle previste dalla DGR 502/2012.

Ai lavoratori dovrà essere reso disponibile senza costi aggiuntivi un servizio preliminare di orientamento e preanalisi di fattibilità e, successivamente, il servizio di accompagnamento al fare impresa, che dovrà prevedere un affiancamento tecnico per tradurre l’idea in progetto di fattibilità, l'accompagnamento all’acquisizione delle competenze necessarie e servizi specialistici e l'affiancamento alla costruzione del business plan e allo start up d’impresa.

I voucher avranno il seguente valore, in base alla durata dei percorsi: 2.000 euro (24-38 ore), 3.500 euro per (39-56) ore, 5.000 euro (57-82 ore).

Soggetti ammessi alla presentazione delle operazioni

Organismi accreditati che dispongono di offerte di “Percorsi di accompagnamento al fare impresa” nel Catalogo Regionale di cui alla DGR 502/2012.

E’ prevista una nuova scadenza di presentazione di candidature il 02/09/2015 per l’aggiornamento dell’offerta presente nel Catalogo. Per informazioni: http://formazionelavoro.regione.emilia-romagna.it/entra-in-regione/bandi-regionali/delibera-di-gr-n.-502-del-23-04-2012

Modalità e termini per la presentazione dell'impegno a rendere disponibili i percorsi

Gli organismi accreditati che dispongono di offerte di “Percorsi di accompagnamento al fare impresa” inseriti nel Catalogo regionale dovranno dichiarare il loro impegno ad erogare i percorsi per via telematica all’indirizzo https://sifer.regione.emilia-romagna.it a partire dal 01/10/2015 ed entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 14/10/2015.

Dopo l’invio telematico, la dichiarazione d’impegno, completa degli allegati previsti deve essere stampata, firmata e inviata alla Regione, nelle modalità e nei termini previsti dal bando, pena la non ammissibilità (se l'invio è a mezzo raccomandata, questa deve essere spedita entro e non oltre il giorno successivo alla scadenza telematica; in caso di consegna a mano o tramite corriere, la documentazione deve pervenire entro le ore 13.00 del giorno successivo alla scadenza telematica).

Tempi ed esiti della validazione

Le candidature ammissibili saranno validate entro 30 giorni dalla data di scadenza sopra indicata.


Il Responsabile del procedimento ai sensi della L.241/90 ss.mm.ii. è la Dott.ssa Francesca Bergamini Responsabile del Servizio Programmazione, Valutazione e Interventi regionali nell'ambito delle politiche della formazione e del lavoro della Direzione Cultura, Formazione e Lavoro.

Per informazioni: progval@regione.emilia-romagna.it.

Atti di approvazione

Documentazione

Altra documentazione

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/08/03 10:10:00 GMT+1 ultima modifica 2019-09-12T12:46:20+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina