Lista di disponibilità dei dipendenti pubblici

Mobilità del personale - Art. 34 bis

L'Agenzia Regionale per il Lavoro dell’Emilia-Romagna compila e gestisce gli elenchi del personale in disponibilità di pubbliche amministrazioni locali ubicate nel territorio della regione Emilia-Romagna (ai sensi del combinato disposto dagli artt. 34 e 34 bis del D.Lgs. 165/2001 e successive modificazioni). 

Le amministrazioni pubbliche locali che intendono assumere nuovo personale a tempo indeterminato o a tempo determinato superiore a 12 mesi  prima di attivare le procedure concorsuali, o scorrimenti di graduatorie o avviamenti dalle liste di collocamento, sono tenute ad espletare le procedure di cui all’art. 30 del D.Lgs. 165/2001 (mobilità volontaria) e le procedure di cui all’art. 34-bis dello stesso decreto, che consistono nella comunicazione alla Agenzia per il Lavoro dell’Emilia-Romagna e per conoscenza al “Dipartimento della Funzione Pubblica” dell'area, il livello e la sede di destinazione per i quali si intende bandire il concorso nonché, se necessario, le funzioni e le eventuali specifiche idoneità richieste. 

Qualora sia  accertata l'assenza negli appositi elenchi di personale da assegnare alle amministrazioni che intendono bandire il concorso, l’Agenzia per il Lavoro dell’Emilia-Romagna comunica tempestivamente al Dipartimento della funzione pubblica le informazioni inviate dalle stesse amministrazioni.

Entro 15 giorni dal ricevimento della predetta comunicazione, il Dipartimento della funzione pubblica,  provvede ad assegnare alle amministrazioni che intendono bandire il concorso il personale inserito nell'elenco previsto dall'articolo 34, comma 2. A seguito dell'assegnazione, l'amministrazione destinataria iscrive il dipendente in disponibilità nel proprio ruolo e il rapporto di lavoro prosegue con l'amministrazione che ha comunicato l'intenzione di bandire il concorso. 

Nel caso non si provvedesse ad un tale assegnazione nei termini stabiliti o decorsi 2 mesi dalla ricezione della comunicazione da parte del Dipartimento della Funzione Pubblica senza alcun riscontro, le amministrazioni potranno procedere all’avvio delle procedure concorsuali.

Atti amministrativi e normativa di riferimento

  • Iscrizione nella lista di cui all'art. 34, c. 3 del D.lgs. 165/2001 e ss.mm. dei lavoratori collocati in disponibilità dall'ente pubblico Asp Azalea di Castel san Giovanni (PC) - Determinazione n. 78 del 26/10/2016 
  • Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche - Decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 (estratto degli artt. 33-34)

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/10/2016 — ultima modifica 28/10/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it