Opportunità per le persone

immagini_per_sito12.jpgLe opportunità di formazione programmate per i territori colpiti dal sisma sono state pensate per rispondere alle esigenze di tutti i cittadini: gli inoccupati e i disoccupati, innanzitutto, ma anche gli studenti e i lavoratori.

Investire nelle persone per rilanciare la competitività del sistema economico è stato, infatti, l’obiettivo che la Regione si è posto nella programmazione delle misure.

L’offerta formativa, che non ha comportato alcun costo di iscrizione per i partecipanti, è stata vasta e diversificata.

I percorsi sono stati progettati dai soggetti che operano sul territorio - enti di formazione, istituzioni scolastiche, istituti tecnici superiori, università, enti di ricerca e imprese - in collaborazione tra loro, tenendo conto dei contesti economico-produttivi e delle caratteristiche dei potenziali destinatari.

Tutte le misure sono state finanziate con risorse del Contributo di solidarietà del Fondo sociale europeo.

Oppurtunità per le persone dei territori colpiti dal sisma

Master universitari

Master di I livello per formare i giovani con conoscenze e competenze capaci di favorire i processi di ripresa e innovazione produttiva dei territori colpiti dal sisma.

Attraverso assegni formativi (voucher) dell'importo massimo di 6mila euro è stato finanziato l'accesso a 8 master, 3 all’università di Ferrara e 5 a quella di Modena-Reggio Emilia.

Mobilità internazionale

Esperienze di studio, formazione e lavoro all’estero rivolte a studenti e lavoratori.

Fare impresa

Percorsi che hanno fornito ai destinatari formazione e consulenza individuale a sostegno dell’avvio di un’attività autonoma. Sono stati erogati da enti di formazione accreditati dalla Regione e finanziati dalla Regione attraverso lo strumento dell’assegno formativo (voucher).

    Formazione per acquisire nuove competenze professionali

    Percorsi rivolti a inoccupati, disoccupati e occupati per acquisire comptetenze nei settori produttivi strategici dell’economia del territorio: turismo e ristorazione; sanità, servizi sociali e assistenza domestica; professioni scientifiche, ricerca; produzione industriale e artigianato; marketing, commerciale e vendite; logistica e trasporti; edilizia e costruzioni; comunicazione e organizzazione eventi; arte, spettacolo, cultura e sport; amministrazione, finanza e controllo.

    Formazione pre-inserimento lavorativo

    Percorsi che, riducendo il divario tra le competenze possedute dalle persone candidate all’assunzione e quelle richieste dall’impresa interessata ad assumere, hanno accompagnato l’inserimento di di persone non occupate o in mobilità in imprese del territorio. Sono state approvate 5 operazioni, che hanno consentito la programmazione di azioni formative mirate, sviluppate da enti accreditati in accordo con le imprese che hanno dato la loro disponibilità a inserire nuovo personale nel proprio organico: VM Motori S.p.A., Gruppo Realco, Caboto Viaggi, Fagioli S.p.A e Unicomm Srl (punti vendita ad insegna “Famila”). I percorsi (50-300 ore) si sono svolti prevalentemente all’interno dell’impresa, prima dell’accensione di un contratto di lavoro, e sono stati definiti a partire dalle competenze del Sistema regionale delle qualifiche (SRQ).

    Misure per il successo formativo dei giovani

    Percorsi di Istruzione e Formazione Professionale e interventi per gli studenti a sostegno del successo formativo, con azioni di orientamento formativo e professionale ed azioni volte a sostenere la continuità dei percorsi educativi e formativi e a promuovere il successo formativo.

    Azioni sul documento

    pubblicato il 2013/02/22 09:55:00 GMT+1 ultima modifica 2018-10-26T15:20:12+01:00

    Valuta il sito

    Non hai trovato quello che cerchi ?

    Piè di pagina