Garanzia Giovani

Super bonus

I datori di lavoro che assumono con un contratto a tempo indeterminato - anche di apprendistato professionalizzante - un giovane che ha concluso o intrapreso un percorso di tirocinio in Garanzia Giovani, possono fare richiesta del super bonus, l’incentivo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali introdotto ad integrazione del bonus occupazionale regionale per promuovere la trasformazione dei tirocini in contratti di lavoro.

Il super bonus, che varia da un minimo di € 3.000 ad un massimo di € 12.000 in relazione alla classe di profilazione del giovane assunto ed è fruibile in 12 rate mensili di pari importo, può essere richiesto nei limiti delle risorse specificatamente stanziate, pari a 50.000.000 di euro come indicato nell’articolo 1, comma 3, del Decreto Direttoriale n. 16/II/2016, solo per i tirocini avviati entro il 31 gennaio 2016.

Per l’ammissione all’incentivo, il datore di lavoro deve inoltrare all’INPS una domanda preliminare attraverso il modulo “GAGI”, disponibile all’interno dell’applicazione “DiResCo - Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente” sul sito internet www.inps.it.

Per saperne di più

Decreto Direttoriale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 16 febbraio 2016

Circolare INPS n. 89 del 24 maggio 2016

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/05/2016 — ultima modifica 11/01/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it