Garanzia Giovani

Garanzia Giovani: nuovi incentivi nazionali per il 2017

Fino a 8.060 euro per chi assume un giovane Neet iscritto al programma europeo

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha istituito un nuovo incentivo rivolto ai datori di lavoro privati che assumeranno giovani di 15-29 anni che non studiano, non lavorano e non sono impegnati in percorsi di formazione e che si siano iscritti a Garanzia Giovani.

L'"Incentivo occupazione giovani", per il quale sono stati stanziati 200 milioni attinti dai fondi europei del Programma Operativo Nazionale "Sistemi di Politiche Attive del Lavoro", è nello specifico diretto a chi assume nel 2017 con un contratto a tempo indeterminato, a tempo determinato di almeno 6 mesi o di apprendistato professionalizzante.

Riguarda tutto il territorio nazionale, con l'eccezione della Provincia autonoma di Bolzano (che non partecipa al programma Garanzia Giovani).

In caso di contratto a tempo indeterminato o apprendistato l'incentivo prende forma di uno sgravio dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, con esclusione dei premi e contributi INAIL, di importo massimo di 8.060 euro per giovane assunto, che si riduce in misura proporzionale in caso di part-time o di conclusione anticipata del rapporto di lavoro.

In caso di contratto a tempo determinato di almeno 6 mesi lo sgravio è pari al 50% e può essere al massimo di 4.030 euro annui.

La misura non è cumulabile con altri incentivi all'assunzione di natura economica o contributiva non selettivi rispetto ai datori di lavoro o ai lavoratori.

L'INPS è competente della completa gestione dell’incentivo.

Il datore di lavoro deve inoltrare all’INPS una domanda preliminare di ammissione all’incentivo attraverso un modulo telematico di richiesta disponibile sul sito dell’Inps.

Per saperne di più

Incentivo occupazione giovani

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 03/03/2017 — ultima modifica 03/03/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it