Garanzia Giovani

Al via il Super bonus occupazionale

I datori di lavoro che assumono con un contratto a tempo indeterminato un tirocinante in Garanzia Giovani possono ora fare richiesta dell'incentivo

I datori di lavoro che assumono con un contratto a tempo indeterminato - anche di apprendistato professionalizzante - un giovane che ha concluso o intrapreso un percorso di tirocinio in Garanzia Giovani, possono ora fare richiesta del super bonus, l’incentivo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali introdotto ad integrazione del bonus occupazionale regionale per promuovere la trasformazione dei tirocini in contratti di lavoro.

Con la circolare n. 89 del 24 maggio 2016 l’INPS illustra la disciplina relativa all’incentivo fornendone le indicazioni operative, la cumulabilità con gli altri aiuti di stato, il coordinamento con altri incentivi, e indicando gli adempimenti dei datori di lavoro relativamente al procedimento di ammissione all’incentivo ed alla sua fruizione.

Il super bonus, che varia da un minimo di € 3.000 ad un massimo di € 12.000 in relazione alla classe di profilazione del giovane assunto ed è fruibile in 12 rate mensili di pari importo, può essere richiesto nei limiti delle risorse specificatamente stanziate, pari a 50.000.000 di euro come indicato nell’articolo 1, comma 3, del Decreto Direttoriale n. 16/II/2016, solo per i tirocini avviati entro il 31 gennaio 2016.

Per l’ammissione all’incentivo, il datore di lavoro deve inoltrare all’INPS una domanda preliminare attraverso il modulo “GAGI”, disponibile all’interno dell’applicazione “DiResCo - Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente” sul sito internet www.inps.it.

Per saperne di più

Circolare INPS n. 89 del 24 maggio 2016

Decreto Direttoriale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 16 febbraio 2016

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/05/2016 — ultima modifica 15/06/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it