mercoledì 22.10.2014
caricamento meteo
Sections

Lavoro per Te

Come si scrive una lettera di presentazione

Quando mandi un CV, devi sempre abbinarlo ad una lettera di presentazione, in cui descrivere brevemente chi sei e cosa sai fare, spiegare le motivazioni che ti hanno spinto a candidarti e le ragioni per cui pensi di essere la persona giusta per quel posto di lavoro.

Se stai rispondendo a un’offerta di lavoro, nella lettera devi specificare il riferimento con cui è stata pubblicata.

Una lettera di presentazione dovrebbe essere:

  • scritta in prima persona;
  • corretta, senza errori di sintassi, grammaticali o di ortografia;
  • semplice e diretta;
  • obiettiva ed esatta nei contenuti.

Il testo della lettera dovrebbe essere articolato nelle seguenti parti:

 

PRESENTAZIONE

Dopo i saluti iniziali, dedica la prima parte della lettera a una tua breve presentazione. Racconta in breve chi sei, che profilo professionale possiedi e quali competenze e capacità hai, evidenziando in particolare le caratteristiche che più corrispondono alle richieste dell’azienda.

Non è necessario essere esaustivi: per le informazioni dettagliate rimanda al CV.

 

MOTIVAZIONI E OBIETTIVI

Dopo la presentazione, indica le motivazioni che ti hanno spinto a inviare la tua candidatura e quali obiettivi ti porresti se potessi lavorare per quell’azienda.

Non dare mai l’impressione che l’azienda a cui ti rivolgi sia una delle tante a cui stai mandando il CV: informati e mostra che conosci la loro realtà e che sei fortemente motivato (per esempio perché vuoi crescere professionalmente, misurarti con contesti aziendali più strutturati, imparare o mettere in pratica quanto finora appreso,).

 

BENEFICI

In questa sezione è opportuno far emergere una certa coerenza tra il proprio modo di pensare e la cultura e l’immagine aziendale, quali sono i punti in comune e perché si ritiene di apportare dei benefici per l'azienda, dando un valore aggiunto sia in termini di struttura organizzativa che relativamente alle problematiche che si è in grado di risolvere, alla disponibilità e flessibilità.


PUNTI DI FORZA

A questo punto della lettera, devi evidenziare i tuoi punti di forza e mostrare perché potresti essere la persona giusta per ricoprire il ruolo per cui ti proponi.

Per scrivere questa parte, è importante che tu comprenda le aspettative dell’azienda e, nel caso tu risponda a un’offerta di lavoro, che individui nel’annuncio le caratteristiche non solo professionali ma anche umane richieste dal profilo. Esperienze pregresse in aziende simili o con ruoli paragonabili, esperienze formative in ambiti attinenti, conoscenze tecniche specifiche possono essere determinanti nella scelta di un candidato ma anche competenze sociali come la capacità di lavorare in team, la resistenza allo stress, la disponibilità alle trasferte possono fare la differenza.

 

SALUTI

Per chiudere la lettera, prima dei saluti, è la norma ringraziare per l’attenzione accordata ed esprimere il proprio desiderio di essere contattati.

 

 

Se ti iscrivi ai servizi riservati, Lavoro per Te ti offre un servizio personalizzato e continuativo per la creazione e la gestione delle tue lettere di presentazione, che ti servirà anche a rendere facile e veloce la tua candidatura alle offerte pubblicate sul portale.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 09/06/2012 — ultima modifica 11/06/2012
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it