mercoledì 26.04.2017
caricamento meteo
Sections

Lavoro per Te

Banca d'Italia: pubblicato il rapporto 2015 sull'economia dell'Emilia-Romagna

L’economia regionale è tornata a crescere, trainata dalle esportazioni, e sono ripartiti consumi e investimenti.

Banca d'Italia ha pubblicato il rapporto annuale sull'economia dell'Emilia-Romagna, riferito all'anno 2015. I dati raccolti nel report dimostrano che l’economia regionale è tornata a crescere, interrompendo una prolungata fase recessiva. Secondo l’indagine della Banca d’Italia, la ripresa dovrebbe consolidarsi nel 2016.

L’espansione registrata nel ha beneficiato della dinamica positiva delle esportazioni, a cui si è affiancata quella dei consumi e il riavvio degli investimenti.

L’occupazione è aumentata, trainata da quella del settore manifatturiero, e fra i nuovi contratti hanno prevalso quelli a tempo indeterminato, anche in seguito ai provvedimenti adottati dal Governo. Il tasso di disoccupazione è invece diminuito.

La flessione dei prestiti alle imprese si è progressivamente attenuata nel corso dell’anno ma i prestiti sono tornati a crescere nel manifatturiero mentre continuano a diminuire nei servizi e nelle costruzioni e, come negli anni precedenti, la dinamica del credito è stata migliore per le imprese con una situazione economica e finanziaria più solida.

Anche i prestiti alle famiglie sono tornati a espandersi, beneficiando della marcata crescita dei nuovi mutui per l’acquisto di abitazioni.

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 15/06/2016 — ultima modifica 15/06/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it