mercoledì 22.11.2017
caricamento meteo
Sections

Fabbrica intelligente e tecnologie abilitanti

L’appuntamento del 20 marzo è il primo di un ciclo di seminari che approfondirà il tema della Fabbrica intelligente

Lunedì 20 marzo alle 9.30 la sede di Bologna Business School, Villa Guastavillani (via degli Scalini 18, Bologna), ospita l’incontro “Fabbrica intelligente e tecnologie abilitanti”.

Promosso da Confindustria Emilia-Romagna, l’appuntamento sarà il primo di un ciclo di seminari che approfondirà il tema della Fabbrica intelligente (digitalizzazione della manifattura) e delle principali tecnologie abilitanti (internet of things, advanced automation, additive manufacturing, advanced human machine interface).   

Nel corso dell’incontro, che sarà aperto dal presidente di Confindustria Emilia-Romagna Maurizio Marchesini e vedrà la partecipazione di esperti e docenti universitari ‒  Massimo Bergami, Orazio Stangherlin, Andrea Lipparini, Alessando Garibbo e un analista Gartner ‒ si analizzerà come l’affermarsi della Fabbrica intelligente stia cambiando le “regole del gioco” per le aziende di tutte le dimensioni, l’impatto di tali fenomeni all’interno e all’esterno della fabbrica, i percorsi e le strategie da intraprendere per esplorare e sfruttare nuove fonti di creazione del valore che derivano dalla trasformazione digitale: nuovi modelli di business, investimenti nella formazione delle persone, capacità di gestione ed interpretazione dei dati.

Seguirà la testimonianza di due aziende già attive nell’approccio Industria 4.0 ‒ Datalogic e MCM ‒ per conoscere esperienze e punti di vista di realtà in cui questo cambiamento ha preso avvio.

L’evento è uno dei progetti finanziati in esito ad un bando della Regione Emilia-Romagna pubblicato nel giugno scorso con l’obiettivo di accompagnare le imprese nei processi di crescita e riposizionamento strategico delle filiere e dei sistemi produttivi in ottica Industria 4.0. In particolare le risorse del Fondo sociale europeo messe a disposizione dalla Regione sono state utilizzate per la realizzazione, su tutto il territorio regionale, di seminari e azioni di sensibilizzazione, percorsi formativi e azioni mirate alle imprese per sostenere processi diffusi di digitalizzazione, internazionalizzazione e sviluppo sostenibile e il posizionamento competitivo della manifattura e del terziario.

Per saperne di più

L’invito

Azioni sul documento
Pubblicato il 16/03/2017 — ultima modifica 20/03/2017
< archiviato sotto: , , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it