Coronavirus e formazione, la Regione dà indicazioni agli enti su come proseguire le attività formative

Chiarimenti operativi sulle modalità organizzative nel periodo di emergenza

A seguito dell’emergenza sanitaria, il Governo e la Regione hanno emanato norme restrittive per contenere i contagi, tra cui la sospensione di tutte le attività didattiche e formative in presenza.

Per consentire la continuità degli interventi, la Regione si è attivata per ridefinire temporaneamente le ‘regole’ di svolgimento e ha dato precise indicazioni ai soggetti attuatori dei percorsi formativi, compresa la formazione regolamentata, e delle politiche attive per il lavoro su come realizzare le attività a distanza.

Nella nuova sezione del portale Formazione e Lavoro si trovano tutte le indicazioni e i chiarimenti per i soggetti attuatori: dalle regole per la FAD, alle modalità di selezione a distanza degli allievi, dallo svolgimento delle verifiche per l’apprendimento al servizio di formalizzazione e certificazione delle competenze. Per supportare ulteriormente gli organismi in questa fase di temporanea riorganizzazione delle attività, a breve la sezione sarà arricchita con un elenco di FAQ.

Per saperne di più

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/03/16 17:26:00 GMT+2 ultima modifica 2020-03-17T10:42:59+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina