Fondo sociale europeo e responsabilità di comunicazione, la Commissione scrive alle Regioni

Apprezzamento per i risultati raggiunti e una raccomandazione sul rispetto degli obblighi dei beneficiari

La Commissione europea scrive alle Regioni in merito alle responsabilità di comunicazione del Fondo sociale europeo: la Capo Unità Occupazione, affari sociali e inclusione, Adelina Dos Reis, esprime grande apprezzamento per i progressi delle iniziative di comunicazione e informazione del Fondo sociale europeo con una nota indirizzata alle Autorità di gestione.

Per quanto riguarda la Regione Emilia-Romagna si tratta di una conferma: Adelina Dos Reis aveva già valutato positivamente le attività di comunicazione realizzate per il Fse durante l’ultimo Comitato di sorveglianza del 5 dicembre 2019, a cui aveva partecipato in qualità di invitata permanente in rappresentanza della Commissione europea.

Due punti di attenzione accompagnano l’apprezzamento della Commissione. Il primo è di responsabilità diretta delle Autorità di gestione e si riferisce alla necessità di sviluppare maggiormente la sezione “esempi di progetti” sui relativi siti web. La Regione Emilia-Romagna ha già posto una particolare attenzione su questo tema, lanciando iniziative di comunicazione che hanno coinvolto direttamente i beneficiari e che hanno avuto una risposta molto positiva da parte loro. È questo l’esempio del concorso spot video QUI le idee diventano realtà, attraverso cui la Regione, grazie alla collaborazione dei beneficiari, ha potuto raccogliere numerose testimonianze dei partecipanti e valorizzarle sui canali regionali e nella sezione esempi di progetti del sito Fondo sociale europeo.

Il secondo punto sollevato dalla Commissione, a seguito di una ricognizione dei siti web dei beneficiari, riguarda l’adempimento delle responsabilità di comunicazione stabilite dal Regolamento UE n. 1303/2013, in particolare rispetto all’utilizzo dei loghi e dei riferimenti al finanziamento Fse nelle pagine del sito che descrivono i progetti cofinanziati. Su questo punto la Regione Emilia-Romagna, in qualità di Autorità di gestione del Fondo sociale europeo, rinnova l'invito per i beneficiari a seguire attentamente le indicazioni pubblicate sul portale Formazione e Lavoro nella sezione dedicata alle responsabilità di comunicazione dei beneficiari, finalizzate ad assicurare trasparenza e visibilità del sostegno dei fondi UE.

Per saperne di più

Sito Fondo sociale europeo

Esempi di progetti

Responsabilità di comunicazione dei beneficiari

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/02/04 16:55:00 GMT+2 ultima modifica 2020-02-04T16:57:38+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina