Rete politecnica: approvati piano 2017 e procedure di attuazione

11,5 milioni del Fse e risorse nazionali per finanziare 19 percorsi ITS, 45 percorsi IFTS e corsi di specializzazione.

La Giunta ha approvato, in attuazione del Piano triennale 2016/2018, il piano annuale 2017 della Rete politecnica, segmento dell’infrastruttura educativa e formativa regionale costituito da corsi di formazione terziaria non universitaria finalizzati a fornire alle persone competenze tecniche, tecnologiche, gestionali e organizzative richieste dalle imprese dei settori trainanti dell’economia regionale.

La Pete politecnica è costituita da tre diverse tipologie di percorsi. Per l’anno formativo 2017/2018, la Regione renderà disponibili 19 corsi biennali per diventare Tecnico Superiore, realizzati dai 7 Istituti Tecnici Superiori (ITS) attivi sul territorio, 45 percorsi annuali di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) per conseguire un certificato di specializzazione tecnica superiore e un’offerta di corsi di formazione che rilasceranno qualifiche professionali regionali di approfondimento tecnico–specializzazione.

Il Piano è finanziato con 11,5 milioni di euro del Programma Operativo Fondo sociale europeo 2014/2020, oltre che con le risorse nazionali della legge 296/2006 per gli ITS e dell’Accordo del 24/09/2015 tra Governo, Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano per la sperimentazione del sistema duale e con eventuali ulteriori risorse pubbliche e private si renderanno disponibili.

Insieme al Piano sono state approvate le prime due misure attuative: l’Invito a presentare i percorsi biennali ITS 2017/2019 e l’Invito a presentare i percorsi IFTS 2017/2018.

Il primo bando, rivolto alle Fondazioni ITS, scade il 20 aprile e i corsi approvati partiranno entro il 30 ottobre 2017. Il secondo bando scade il 10 maggio e l’offerta formativa sarà avviata entro il 30 novembre 2017. Possono candidarsi gli enti di formazione professionale accreditati per l’ambito della formazione superiore, in partenariato con istituti secondari superiori, università e imprese.

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 24/03/2017 — ultima modifica 24/03/2017
< archiviato sotto: , , , , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it