Conferenza regionale del terzo settore

Istituita dalla Legge regionale 3/1999, è strumento per il confronto e la concertazione tra la Giunta e i soggetti che rappresentano il terzo settore.

A questi organismi si aggiungono:

  • il Comitato per le Autonomie Locali (CAL). Istituito dalla Legge regionale 13/ 2009, è l’organo di rappresentanza, consultazione e coordinamento tra la Regione e gli Enti locali. Esercita le proprie funzioni e partecipa ai processi decisionalidella Regione riguardanti il sistema delle autonomie locali, mediante proposte e pareri nei modi e nelle forme previstidallo Statuto e dalle leggi;
  • la Cabina di regia per la politiche sanitarie e sociali, istituita con Delibera di Giunta Regionale n. 2187/2005, strumentocomune e reciproco di collaborazione tra Regione ed Enti Locali nel campo delle politiche sociali e sanitarie;
  • il tavolo del “Patto per la crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva” (2011) e, da luglio 2016, il tavolo del “Patto per il Lavoro” siglato da istituzioni locali, università, parti sociali, datoriali e sindacali e forum del terzo settore.

Come in passato, oltre agli organi istituzionali di rappresentanza, la Regione intende proseguire nell’allargamento del confronto anche in sedi diverse da quelle formalizzate, al fi ne di contribuire al più ampio confronto con i territori e con i diversi soggetti che a diverso titolo sono interessati alle politiche regionali sul Fondo sociale europeo.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/09/17 12:00:55 GMT+1 ultima modifica 2018-09-17T12:00:55+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina