mercoledì 29.03.2017
caricamento meteo
Sections

Rete politecnica

Project Manager di macchine e impianti per l’industria alimentare

Percorso di formazione superiore organizzato a Parma nel 2017 dall'ente di formazione accreditato Cisita (Rif. PA 2016-6068/RER/7).

Il percorso, co-finanziato da risorse del Fondo sociale europeo, è gratuito.

Sede di svolgimento

Parma, Borgo G. Cantelli 5 (presso Cisita Parma Srl)

Durata

500 ore, di cui 200 di stage in azienda

Periodo di svolgimento

Settembre 2017 - febbraio 2018

Contatti

Referente: Francesco Bianchi
Tel: 0521/226500
E-mail: bianchi@cisita.parma.it

www.cisita.parma.it

Attestato rilasciato

Certificato di qualifica professionale Tecnico esperto nella gestione di progetti

Contenuti del percorso

Il corso intende formare esperti in grado di gestire l’intero ciclo di una commessa nel settore dell’impiantistica alimentare, con particolare riferimento alle novità introdotte dai processi caratteristici della fabbrica digitale.

Contenuti:

  • Sicurezza sul lavoro
  • Analisi della domanda e costruzione della committenza di installazione per le principali tipologie di industrie alimentari
  • Definizione e valutazione della commessa
  • Fasi della commessa: identificazione deiprincipali deliverables e della sequenza logica richiesta per la consegna delprodotto/servizio e milestones (phase exits, stage gates, kill points)
  • Definizione degli stakeholders di progetto
  • Quality Function Deployment della soluzione impiantistica da installare
  • Modelli decisionali e metodi di selezione delle alternative
  • WBS PBS OBS ABS
  • Schedulazione del progetto: strumenti e tecniche di diagramma logico per il sequenziamento delle attività
  • Pianificazione delle risorse fisiche
  • Budgeting del progetto
  • La gestione del team di progetto
  • Sistemi informativi di project management (MS Project) per il monitoraggio dell'esecuzione del piano di progetto
  • Quality planning
  • Analisi e gestione del rischio
  • Piani di comunicazione e reporting
  • Lo standard PMBOK per la certificazione CAPM

Numero partecipanti

12

Destinatari e requisiti d’accesso

Persone residenti o domiciliate in Emilia-Romagna in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore.

Per l’ammissibilità sono inoltre richiesti i seguenti requisiti:

  • eventuale esperienza lavorativa maturata non coerente rispetto ai contenuti delpercorso;
  • possesso di uno dei seguenti titoli di studio/qualificazione:
    • titolo di studio o di qualificazione professionale coerente ai contenuti del percorso, di livello EQF almeno pari al 5° (Diploma di tecnico superiore rilasciato da Fondazioni ITS) o superiore (Laurea universitaria preferibilmente in Ingegneria meccanica o Elettronica o Gestionale o in Scienze e tecnologie alimentari oppure Qualifica regionale di approfondimento  tecnico- specializzazione preferibilmente nelle aree professionali della Progettazione e produzione alimentare o della Progettazione e produzione meccanica ed elettromeccanica).
    • titolo di istruzione/formazione di IV livello EQF (preferibilmente diploma di istituti tecnici-settore tecnologico, indirizzi meccanica-meccatronica-energia; elettronica ed elettrotecnica; agraria, agroalimentare e agroindustria) in grado di documentare la frequenza di un percorso di studi terziario tra quelli citati al punto 1. pur in assenza del conseguimento del titolo finale.
  • possesso di conoscenze e abilità (oggetto di verifica in ingresso al percorso) in tecniche e strumenti di disegno; progettazione e collaudo di componenti di macchine e impianti (disegno e progetto strutturale di macchine e componenti industriali, tecnologia meccanica); fondamenti della programmazione e del controllo automatico di impianti industriali; fisica tecnica (termodinamica, moto dei fluidi e trasmissione del calore).

Iscrizioni

Entro il 15/09/2017.

Criteri di selezione

La selezione si svolgerà in 2 giornate (1 gg: prova di verifica + 1 gg: colloquio).

La prova scritta sarà relativa alle tecniche di gestione della qualità del prodotto nell’industria alimentare; il colloquio individuale, che avrà un peso non superiore al 40%, sarà relativo al possesso di attitudini proprie della “personalità lavorativa” e improntate alla managerialità.

Nella selezione costituiranno criteri di premialità per il posizionamento in graduatoria le conoscenze e le capacità relative a: materiali; tecnologie e impianti di processo (con particolare riferimento alle principali operazioni unitarie agroindustriali di size reduction, stabilizzazione, miscelazione, trasformazione, separazione degli alimenti); tecniche di gestione della qualità del prodotto nell’industria alimentare.

Ente di formazione

Cisita Parma Srl/ Formindustria Emilia-Romagna

Soggetti che partecipano alla progettazione e realizzazione del percorso

  • ACMI Spa
  • A Due di Squeri Donato & C. Spa
  • Frigomeccanica Spa
  • GEA Procomac Spa
  • OCME Srl
  • Italpast Srl
  • ITS Tech&Food
  • Macchine Soncini Alberto Srl
  • Premiertech Chronos Srl

 

Operazione rif. PA 2016-6068/RER approvata con Deliberazione di Giunta Regionale n. 2170/2016 del 13/12/2016

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/01/2017 — ultima modifica 10/03/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it