mercoledì 23.08.2017
caricamento meteo
Sections

Rete politecnica

Tecnico per il monitoraggio del territorio e la soluzione delle problematiche strutturali ed ambientali

Percorso IFTS organizzato a Ravenna nel 2017/2018 dall'ente di formazione accreditato Istituto Scuola Provinciale Edili - C.P.T. Ravenna (Rif. PA 2017-7536/RER).

Il percorso, co-finanziato da risorse del Fondo sociale europeo, è gratuito.

Al termine si consegue un certificato di specializzazione tecnica superiore valido a livello nazionale.

Sede di svolgimento

Ravenna, Via S.Alberto 123 (presso Istituto Scuola Provinciale Edili CPT Ravenna)

Durata

800 ore, di cui 280 di stage in Italia e all’estero

Periodo di svolgimento

Novembre 2017 – novembre 2018

Contatti

Referente: Valentina Cuffiani
Tel.: 0544 456410 Fax: 0544 684362
E-mail: segreteria@ispercorsi.it / valentina@ispercorsi.it

www.ispercorsi.it

Specializzazione tecnica nazionale

Tecniche di monitoraggio e gestione del territorio e dell’ambiente

Descrizione del profilo

Il Tecnico di monitoraggio e rilevamento per la gestione e difesa del territorio e dell’ambiente è in grado di:

  • valutare situazioni di rischio ambientale e territoriale e individuare misure di primo intervento per il loro contenimento;
  • servirsi di sistemi e tecnologie topografiche innovative;
  • salvaguardare il territorio interpretando aspetti normativi, conoscendo piani regolatori, valutazioni di impatto ambientale e questioni su bonifiche ambientali; acquisire conoscenze approfondite sulle tecnologie per la gestione dei Sistemi Informativi Territoriali (S.I.T.) quali GPS, GIS, Telerilevamento, Laser scanner, Droni e Building Information Modeling;
  • collaborare alla previsione dei rischi di dissesto idraulico e fenomeni franosi; effettuare rilievi batimetrici e idrografici e adottare tecniche di indagine geomorfologiche e idrogeologiche.

Contenuti del percorso

Il progetto si focalizzerà in particolare sulla vulnerabilità e criticità del territorio emiliano-romagnolo. Saranno approfondite tematiche relative alla Salvaguardia e Tutela del territorio (VIA, VAS, PMA), Vulnerabilità e Rischi ambientali, concetti generali di Geofisica, Geodesia, Rilevamento planimetrico e altimetrico, Topografia e Rilievo del territorio e dell’ambiente costruito, Rilevazione e gestione territoriale (GIS, telerilevamento, fotogrammetria aerea), tecniche di analisi e rappresentazione dati (Laser scanner, Software Image Based, Droni), Sicurezza e Lingua Inglese.

Numero partecipanti

20. Ulteriori 2 posti saranno riservati ad apprendisti contrattualizzati da imprese sottoscrittrici di specifico protocollo con l'istituzione formativa per il conseguimento del certificato di specializzazione tecnica superiore.

Attestato rilasciato

Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciato un Certificato di specializzazione tecnica superiore in Tecniche di monitoraggio e gestione del territorio e dell’ambiente.

Destinatari e requisiti d’accesso

Giovani e adulti, non occupati o occupati, in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore. L’accesso è consentito anche a coloro che sono stati ammessi al quinto anno dei percorsi liceali e a coloro che sono in possesso del diploma professionale conseguito in esito ai percorsi di quarto anno di Istruzione e Formazione Professionale. Inoltre, possono accedere anche persone non diplomate, previo accertamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro.

Iscrizione

Iscrizioni entro il 17/11/2017.

Criteri di selezione

  • Prova scritta contenente la comprensione di un testo, domande di logica e insiemistica, principi matematici, trigonometrici e rappresentazioni grafiche/geometriche. Queste parti verranno integrate da quesiti riferibili a competenze tecnico-professionali specifiche della figura oggetto del corso, ossia conoscenze in teme di topografia, telerilevamento, fotogrammetria, caratteristiche geologiche o geomorfologiche, rischi ambientali e territoriali.
  • Colloquio volto all’analisi della prova scritta, a rilevare interesse, disponibilità, motivazioni.

Ente di formazione

Istituto Scuola Provinciale Edili CPT Ravenna

Soggetti che partecipano alla progettazione e realizzazione del percorso

Scuola capofila: Istituto Tecnico Statale per Geometri C. Morigia con aggregato Istituto tecnico Agrario Statale Luigi Perdisa.

Imprese: C.M.C. di Ravenna, Surveying Systems s.r.l., Gama Castelli S.P.A., I.D.M.C. Impresub Diving and Marine Contractor s.r.l.; Fabbri Costruzioni srl; Techno s.r.l., Consorzio Formedil Emilia-Romagna

Università: Università degli Studi di Ferrara, dipartimento di Ingegneria.

 

Operazione Rif. PA 2017-7536/RER approvata con Deliberazione di Giunta Regionale n. 953 del 28/06/2017

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/09/2016 — ultima modifica 01/08/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it