Rete politecnica

Tecnico dei sistemi integrati sicurezza-ambiente-qualità nei processi dell'agroindustria

Percorso IFTS organizzato a Forlì nel 2017/2018 dall'ente di formazione accreditato IRECOOP Emilia-Romagna (Rif. PA 2017-7552/RER)

Il percorso, co-finanziato da risorse del Fondo sociale europeo, è gratuito.

Al termine si consegue un certificato di specializzazione tecnica superiore valido a livello nazionale.

Sede di svolgimento

Forlì, Viale Italia 47 (presso Irecoop E.R.)

Durata

800 ore, di cui 320 di stage

Periodo di svolgimento

Novembre 2017 – luglio 2018

Contatti

Referente: Daniela Selvi
Tel. 0543 370671; Fax. 0543 24282
E-mail: selvid@irecoop.it

www.irecoop.it

Specializzazione tecnica nazionale

Tecniche dei sistemi di sicurezza ambientali e qualità dei processi industriali

Descrizione del profilo

Il profilo interviene nella progettazione, sviluppo, certificazione, controllo dei sistemi di gestione qualità e igiene dei processi e dei prodotti della trasformazione agroalimentare (SGQ, HACCP), di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL), di gestione della prevenzione dell’inquinamento, per la riduzione dell’impatto ambientale e la prevenzione di incidenti rilevanti (SGA) e di gestione dell’energia (SGE), di cui promuove l’organizzazione integrata a partire da una valutazione sistemica del rischio (HSE). Effettua la valutazione di impatto ambientale dei prodotti agroalimentari in ottica di filiera (LCA), Gestisce le procedure e tecnologie relative a tracciabilità e etichettatura dei prodotti agroalimentari.

Contenuti del percorso

Lavorare in team per migliorare i processi, il contesto dell'organizzazione e risk based thinking; inglese; norme e modelli di riferimento dei sistemi di gestione aziendale; informatica per il trattamento dati e sistemi previsionali; la tracciabilità ed etichettatura dei prodotti alimentari; certificazioni di prodotto e di processo; ciclo di vita del processo produttivo; sistema di gestione per la qualità; sistema di gestione ambientale e regolamento EMAS; valutazione dell'impattato ambientale nella filiera agroindustriale; sistemi di gestione della sicurezza, sistemi di gestione energia; processi di trasformazione e innovazione nei processi agroindustriali.

Numero partecipanti

20. Ulteriori 2 posti saranno riservati ad apprendisti contrattualizzati da imprese sottoscrittrici di specifico protocollo con l'istituzione formativa per il conseguimento del certificato di specializzazione tecnica superiore.

Attestato rilasciato

Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciato un Certificato di specializzazione tecnica superiore in Tecniche dei sistemi di sicurezza ambientali e qualità dei processi industriali.

Destinatari e requisiti d’accesso

Giovani e adulti, non occupati o occupati, in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore preferibilmente di tipo tecnico-settoriale (area agraria, ambientale, tecnologie alimentari, elettromeccaniche, energia, automazione, chimica dei materiali, biologica).

L’accesso è consentito anche a coloro che sono stati ammessi al quinto anno dei percorsi liceali e a coloro che sono in possesso del diploma professionale conseguito in esito ai percorsi di quarto anno di Istruzione e Formazione Professionale. Inoltre, possono accedere anche persone non diplomate, previo accertamento tramite test delle seguenti competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro:

  • competenze chiave di cittadinanza e relativi assi culturali e competenze chiave per l’apprendimento permanente;
  • competenze specifiche o attinenti all’area professionale della progettazione meccanica, impianti e costruzioni, con specifico riferimento a: conoscenze di matematica applicata e statistica descrittiva; proprietà fisiche-chimiche-biologiche di materiali e materie prime.

Si richiedono inoltre conoscenza della lingua italiana fluente (per i cittadini stranieri), conoscenza della lingua inglese e dell'informatica di base e conoscenze generali del settore agroalimentare in Emilia-Romagna.

Iscrizione

Iscrizioni entro il 31/10/2017.

Criteri di selezione

Ai candidati ammissibili verranno somministrati i seguenti test:

  • test inglese base
  • test informatica di base
  • italiano (solo per stranieri).

Al termine dei test si procederà con i colloqui motivazionali e approfondimenti delle conoscenze generali del settore agroalimentare in Regione E.R. I test e colloquio, avranno un peso complessivo rispettivamente del 50% ciascuno.

Ente di formazione

IRECOOP E.R

Soggetti che partecipano alla progettazione e realizzazione del percorso

Scuola capofila: Istituto di istruzione superiore “Garibaldi-Da Vinci” – Cesena (FC)

Imprese: Gesco, CA.VI.RO., Orogel.

Università: Università di Bologna - Scuola di agraria e medicina veterinaria

Il corso è riconosciuto dal COLLEGIO NAZIONALE DEGLI AGROTECNICI E DEGLI AGROTECNICI LAUREATI come “idoneo percorso di assolvimento alternativo del praticantato professionale obbligatorio, ai fini dell’iscrizione nell’ALBO professionale ex-lege 6 giugno 1986 n. 251 e ss.mm.ii.”

 

Operazione Rif. PA 2017-7552/RER approvata con Deliberazione di Giunta Regionale n. 953 del 28/06/2017

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/09/2016 — ultima modifica 01/09/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it