mercoledì 23.08.2017
caricamento meteo
Sections

Rete politecnica

Tecnico per l'innovazione tecnologica del cantiere edile

Percorso IFTS organizzato a Piacenza nel 2017/2018 dall'ente di formazione accreditato Scuola per la Formazione professionale delle maestranze edili della Provincia di Piacenza (Rif. PA 2017-7590/RER)

Il percorso, co-finanziato da risorse del Fondo sociale europeo, è gratuito.

Al termine si consegue un certificato di specializzazione tecnica superiore valido a livello nazionale.

Sede di svolgimento

Piacenza, Via Caorsana 127 B (presso Ente Scuola per la Formazione professionale delle maestranze edili della Provincia di Piacenza)

Durata

800 ore, di cui 240 di stage e 60 di project work

Periodo di svolgimento

Novembre 2017 – novembre 2018

Contatti

Referente: Cristina BIanchi
Tel. 0523 606159
E-mail: direzione@scuolaedilepiacenza.it / tutor@scuolaedilepiacenza.it

www.scuolaedilepiacenza.it

Specializzazione tecnica nazionale

Tecniche di organizzazione e gestione del cantiere edile

Descrizione del profilo

Il Tecnico superiore per l’organizzazione e la gestione del cantiere edile gestisce e coordina con autonomia le attività del cantiere sapendosi rapportare con competenza con tutti gli attori del processo produttivo. Possiede conoscenze su tutto il ciclo della produzione edilizia e sui vari processi. La figura professionale si colloca fra la progettazione architettonica e la realizzazione edile; propone e realizza soluzioni costruttive, tecniche e tecnologiche innovative dal punto di vista dell’economicità, degli aspetti strutturali, energetici ed acustici e del rapporto con l’ambiente; realizza modelli tridimensionali e parametrici secondo i linguaggi BIM (Building Information Modeling).

Contenuti del percorso

Il settore edile e le imprese; sviluppo professionale; comunicazione tecnica; analizzare un progetto edilizio; le caratteristiche prestazionali dell'edificio; la programmazione dell'intervento edilizio: appalti pubblici e privati; strumenti e tecniche di gestione informatizzata del processo edilizio; gestione del processo edilizio con BIM (building information modeling); inglese; avviare un cantiere: dal progetto della sicurezza ai tracciamenti; condurre il cantiere e controllare la corretta esecuzione dei lavori; sicurezza operativa e tutela ambientale; tecnologie per implementare prestazioni termiche e acustiche; gestione della contabilità del cantiere; criteri e procedure di qualità; rapporto di lavoro e autoimpresa

Numero partecipanti

20. Ulteriori 2 posti saranno riservati ad apprendisti contrattualizzati da imprese sottoscrittrici di specifico protocollo con l'istituzione formativa per il conseguimento del certificato di specializzazione tecnica superiore.

Attestato rilasciato

Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciato un Certificato di specializzazione tecnica superiore in Tecniche di Organizzazione e gestione del cantiere edile

Destinatari e requisiti d’accesso

Giovani e adulti, non occupati o occupati, in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore.

L’accesso è consentito anche a coloro che sono stati ammessi al quinto anno dei percorsi liceali e a coloro che sono in possesso del diploma professionale conseguito in esito ai percorsi di quarto anno di Istruzione e Formazione Professionale. Inoltre, possono accedere anche persone non diplomate, previo accertamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro.

Sono ritenuti preferenziali diplomi di istruzione secondaria superiore coerenti (‘Costruzioni Ambiente e Territorio’, geometri o periti edili) e studi universitari attinenti (es: ingegneria civile, ambientale, edile, architettura).

Sono inoltre richieste conoscenze tecniche (matematica, tecnologie dell'edilizia, informatica di base e disegno cad, inglese di base).

Iscrizione

Iscrizioni entro il 04/11/2017.

Criteri di selezione

Sono previste prove di selezione:

  • prova scritta tecnica finalizzata a valutare conoscenze propedeutiche al percorso relative a: matematica, tecnologie dell'edilizia, inglese, informatica;
  • prova orale volta a rilevare interesse, disponibilità, motivazione personale alla partecipazione al percorso.

Ente di formazione

Ente Scuola per la Formazione professionale delle maestranze edili della Provincia di Piacenza

Soggetti che partecipano alla progettazione e realizzazione del percorso

Scuola capofila: IS Tramello-Cassinari

Imprese: C.E.I.S. Costruzioni Edili Idrauliche e Stradali S.R.L; Villani F.lli di Villani Gianluca e C. S.N.C.; Muratori Emiliani soc. coop.; Studio HB di Arch. Alessandra Barbieri; Edilnoleggi Valente Piacenza srl; Impresa Sverzellati Cesare Emilio srl; Studio Tecnico Bernazzani Ing. Giorgio; CGG srl; Buia Nereo srl; Dondi Mimmo e Figli snc; Sequino Costruzioni SRL; Chiastra e Pattera Costruzioni SRL; Allodi srl; Costruzioni Alfieri; Studio Tecnico Mantovani

Università: Università degli studi di Parma

 

Operazione Rif. PA 2017-7590/RER approvata con Deliberazione di Giunta Regionale n. 953 del 28/06/2017

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/09/2016 — ultima modifica 01/08/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it