Fondo sociale europeo

Criteri di selezione

Sintesi dei criteri di selezione delle operazioni da ammettere al cofinanziamento del Fondo sociale europeo

Il Regolamento generale n. 1303/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, all’articolo 110.2.a), prevede che il Comitato di sorveglianza esamini e approvi la metodologia e i criteri usati per la selezione delle operazioni.

Inoltre, all’art. 125.3.a), in relazione alle funzioni dell’Autorità di gestione, il Regolamento indica che questa, per quanto concerne la selezione delle operazioni, debba elaborare e, previa approvazione, applicare “procedure e criteri di selezione adeguati che garantiscano il contributo delle operazioni al conseguimento degli obiettivi e dei risultati specifici della pertinente priorità; siano non discriminatori e trasparenti; tengano conto dei principi generali di cui agli articoli 7 (Promozione della parità fra uomini e donne e non discriminazione) e 8 (sviluppo sostenibile)”.

Il documento di seguito riportato, descrive i criteri di selezione che la Regione Emilia-Romagna intende adottare per la valutazione delle operazioni da ammettere al cofinanziamento del Fse da parte dell’Autorità di gestione e degli eventuali Organismi Intermedi, per il periodo di programmazione 2014-2020.

Criteri di selezione delle operazioni da ammettere al cofinanziamento del Fondo sociale europeo

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/01/28 11:43:40 GMT+1 ultima modifica 2019-01-28T11:43:40+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina