Ulteriori candidature soggetti accreditati al lavoro per l’erogazione delle prestazioni per il lavoro a favore dei destinatari del Programma GOL

Allegato 1 della DGR n. 18 del 9 gennaio 2023
Stato
Aperto
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Scuole, università, enti di formazione
  • Soggetti accreditati
Data di pubblicazione 10/01/2023
Scadenza termini partecipazione 23/02/2023 12:00

Approvazioni

Presentazione candidatura

Obiettivi

L’Avviso è finalizzato a proseguire l’attuazione del Programma Garanzia occupabilità dei lavoratori - GOL, adottato con decreto 5 novembre 2021 del ministro del Lavoro e delle politiche sociali di concerto con il ministro dell’Economia e delle finanze che si inserisce nell’ambito della Missione 5, Componente 1, del Piano nazionale di ripresa e resilienza - PNRR.

Nello specifico, questo quinto Avviso è finalizzato ad aggiornare e integrare gli elenchi dei soggetti accreditati al lavoro approvati con determinazioni dirigenziali n. 14192/2022, 16554/2022 e 22992/2022 in attuazione di quanto previsto dal primo Avviso di cui alla deliberazione di Giunta regionale n. 1133/2022.

L’elenco validato in esito all’Avviso, che integra gli elenchi validati in esito al suddetto primo Avviso, sarà reso disponibile alle persone al fine di permettere loro la scelta del soggetto che dovrà erogare le prestazioni previste nel proprio percorso.

Soggetti ammessi alla presentazione della candidatura

Possono candidarsi in risposta al presente Avviso i soggetti accreditati – Area di accreditamento 1 - ai sensi di quanto previsto dalla deliberazione di Giunta regionale n.1959/2016 e ss.mm.ii., che non abbiano già presentato la propria candidatura in risposta al primo Avviso di cui alla deliberazione di Giunta regionale n. 1133/2022, che pertanto non siano già ricompresi negli elenchi di cui alle determinazioni dirigenziali n. 14192/2022, 16554/2022 e 22992/2022, pena la non ammissibilità.

In particolare, possono presentare la propria istanza i soggetti accreditati al lavoro alla data di presentazione della candidatura con determinazione dell’Agenzia regionale per il lavoro in attuazione di quanto previsto dall’Avviso per la presentazione delle domande di accreditamento dei servizi per il lavoro, ai sensi della L.R. n.17/2005 e ss.mm. e in attuazione della deliberazione di Giunta regionale n. 1959/2016, di cui alla determinazione del direttore dell’Agenzia regionale per il lavoro n.134/2016 e ss.mm.ii..

Gli stessi soggetti, inoltre, devono essere ricompresi nell’elenco dei soggetti promotori di tirocini nonché nell’elenco dei soggetti erogatori del servizio di formalizzazione e certificazione degli esiti dei tirocini approvati con determinazione dell’Agenzia regionale per il lavoro in attuazione di quanto previsto dall’Invito di cui alla determinazione dell’Agenzia n. 804/2019.

Beneficiari degli interventi

I beneficiari delle misure di politica attiva e le loro caratteristiche sono individuati dal decreto del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali del 5 Novembre 2021 con cui è stato adottato il Programma nazionale GOL, fatte salve eventuali specificazioni che potranno essere disposte con atti regionali in coerenza con le programmazioni regionali e/o nazionali

Tutti i potenziali beneficiari di GOL completeranno il percorso di assessment nella responsabilità di un operatore di un Centro per l’Impiego. Il servizio di assessment è finalizzato all’attribuzione del beneficiario al cluster di riferimento, vale a dire a uno dei percorsi previsti dal Programma GOL.

Risorse

La dotazione finanziaria prevista dall’Avviso è pari a euro 1.424.484,00 a valere sulle risorse messe a disposizione nell’ambito del PNRR, Missione 5 Inclusione e coesione, Componente 1 Politiche attive del lavoro e sostegno all’occupazione, Riforma 1.1 Politiche attive del lavoro e formazione finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU.

L’assegnazione iniziale a favore di ciascun soggetto per l’erogazione delle prestazioni è pari complessivi a euro 237.414,00 così articolata con riferimento alle tre tipologie di percorsi

  • cluster 1 euro 145.548,00
  • cluster 2 euro 47.520,00
  • cluster 3 euro 44.346,00

Al fine di garantire la continuità delle prestazioni nonché garantire che le persone possano scegliere il soggetto accreditato al lavoro tra tutti i soggetti che in esito all’Avviso saranno approvati, si procederà per successive assegnazioni a favore dei soggetti accreditati in funzione della numerosità delle persone che saranno stati prese in carico da ciascuno nel corso della realizzazione.

Modalità e termini per la presentazione della candidatura

Le operazioni presentate dai soggetti che si candidano sull’Avviso devono essere compilate esclusivamente attraverso l’apposita procedura applicativa web e devono essere inviate alla Pubblica Amministrazione per via telematica non oltre le ore 12.00 del 23/02/2023, pena la non ammissibilità.

La richiesta di finanziamento, firmata digitalmente dal legale rappresentante del soggetto richiedente, in regola con le norme sull'imposta di bollo e completa degli allegati nella stessa richiamati, deve essere inviata via posta elettronica certificata all’indirizzo AttuazioneIFL@postacert.regione.emilia-romagna.it entro e non oltre il giorno successivo alla data di presentazione telematica, pena la non ammissibilità.

Gli allegati, parte integrante della richiesta di finanziamento, generati automaticamente dal Sistema informativo, sono i seguenti:

  • Allegato A - Dichiarazione sostitutiva di atto notorio concernente l'ottemperanza all'art. 17 legge n. 68 del 12/3/1999 e alla legge antimafia D.Lgs. 06/09/2011, n. 159 e s.m.i.;
  • Allegato G oppure Allegato H che costituiscono parte integrante della richiesta di finanziamento solo nel caso in cui il soggetto titolare delle operazioni candidate non sia anche un organismo di formazione accreditato, ai sensi della deliberazione di Giunta n.177/2003 e ss.mm.ii., e riguardano le dichiarazioni per l’acquisizione della documentazione antimafia.

Unitamente alla richiesta di finanziamento, completa degli allegati sopra elencati, il soggetto deve inoltre trasmettere la seguente ulteriore documentazione, utilizzando la modulistica pubblicata in questa pagina:

  • Allegato 1 all’Avviso Autodichiarazione relativa al rispetto dei principi previsti per gli interventi del PNRR, firmata dal legale rappresentante del soggetto titolare della candidatura;
  • Allegato 3 all’Avviso Dichiarazione di presa visione dell’informativa sul conferimento e trattamento dei dati personali, debitamente firmata;
  • Scheda di presentazione, funzionale a rendere trasparenti le informazioni che ciascun soggetto evidenzierà al fine di garantire alle persone la piena facoltà di scelta del soggetto privato accreditato in fase di sottoscrizione del Patto di servizio.

Fermo restando il sopra richiamato termine ultimo di presentazione delle ore 12.00 del 23/02/2023, al fine di garantire l’approvazione tempestiva di un primo elenco dei soggetti realizzatori, che permetta di rendere disponibili le prestazioni e le misure a favore delle persone che in esito all’assesment rientreranno nei cluster 1, 2 e 3., nonché di prevedere l’aggiornamento dell’elenco stesso, sono individuate le seguenti modalità e tempistiche per l’istruttoria di ammissibilità e di validazione delle candidature:

  • 23/01/2023 - tutte le operazioni pervenute, con le modalità sopra riportate, entro e non oltre il 23/01/2023 saranno oggetto di istruttoria tecnica di ammissibilità e validazione, come specificato alla sezione 11 dell’Avviso, al fine di approvare il primo elenco dei soggetti privati accreditati che si impegnano all’erogazione delle prestazioni per il lavoro a favore delle persone beneficiarie del percorso 1 Reinserimento occupazionale, percorso 2 Aggiornamento (Upskilling) e percorso 3 Riqualificazione (Reskilling) e che costituirà la prima integrazione degli elenchi approvati in esito al primo Avviso di cui alla delibera di Giunta regionale n. 1133/2022;
  • 23/02/2023 - tutte le operazioni pervenute, con le modalità sopra riportate, a far data dal 24/01/2023 saranno oggetto di istruttoria tecnica di ammissibilità e validazione al fine di approvare eventuale ulteriore aggiornamento degli elenchi di cui al punto precedente.

A seguito della approvazione e, in particolare, successivamente all’adozione dell’atto di finanziamento delle operazioni, il soggetto titolare delle operazioni dovrà trasmettere all’Area Interventi formativi e per l’occupazione l’Atto d’obbligo debitamente firmato di cui all’Allegato 2 dell’Avviso, pubblicato in questa pagina.

Tempi ed esiti delle istruttorie

Le procedure di istruttoria per la validazione del primo elenco dei soggetti accreditati e relative operazioni, e per la validazione degli eventuali successivi elenchi, si concluderanno entro 30 giorni dai termini di presentazione, sopra richiamati, di cui alla sezione 10 dell’Avviso con atto del responsabile dell’Area Interventi formativi e per l’occupazione.

Procedure e modalità per l’esclusione dall’elenco

I soggetti accreditati rientranti nell’elenco approvato potranno richiedere di essere esclusi dal suddetto elenco, ovvero formalizzare la rinuncia all’erogazione delle prestazioni per il

lavoro a favore delle persone beneficiarie del Percorso 1 - Reinserimento occupazionale, Percorso 2 - Aggiornamento (Upskilling) e Percorso 3 Riqualificazione (Reskilling), fermo restando l’obbligo al completamento dei programmi a favore delle persone già in carico, inviando contestuale comunicazione all’Area Interventi formativi e per l’occupazione e all’Agenzia regionale per il lavoro.

I soggetti accreditati potranno essere altresì esclusi nei casi previsti alla sezione 12 - Obblighi dei soggetti realizzatori nonché nel caso di perdita dei requisiti di cui alla sezione 5 dell’Avviso, fermo restando l’obbligo al completamento dei programmi a favore delle persone già in carico. Il responsabile dell’Area interventi formativi e per l’occupazione procederà con proprio atto all’aggiornamento dell’elenco.

Tutela della privacy

Tutti i dati personali di cui l’Amministrazione venga in possesso in occasione dell’espletamento del procedimento di cui all’Avviso saranno trattati nel rispetto del D.lgs. 196/2003 e s.m.i., nonché ai sensi della disciplina del Regolamento Ue 2016/679 (G.D.P.R.) e s.m.i.. I dati personali saranno trattati secondo le disposizioni contenute nell’art. 22 del Regolamento Ue 2021/241.Trattamento dei dati

Obblighi di pubblicazione

Si richiama l’impegno relativo al rispetto degli obblighi di pubblicazione di cui all’art. 1, commi 125 e 128 della Legge n.124/2017 e ss.mm.


Responsabile del procedimento ai sensi della L.241/90 ss.mm.ii. è il responsabile dell’Area Interventi formativi e per l’occupazione della Direzione generale conoscenza, ricerca, lavoro, imprese.

Per informazioni sull’Avviso è possibile contattare l’Area inviando una e-mail all’indirizzo attuazioneIFL@regione.emilia-romagna.it

Materia: Istruzione e formazione

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-01-26T10:35:29+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina