Percorsi III anno IeFP a.s. 2024/2025 per il certificato di qualifica (EQF 3 liv.)

Pr Fse+ 2021-2027 - Priorità 4. Occupazione giovanile - Delibera di Giunta regionale n. 628 del 15/04/2024, Allegato 1
Stato
In corso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Soggetti accreditati
Data di pubblicazione 17/04/2024
Scadenza termini partecipazione 14/05/2024 12:00

Presentazione candidatura

Obiettivi

L’Avviso è finalizzato a validare e approvare, per il successivo finanziamento, operazioni attuative dell’offerta di percorsi di terza annualità di IeFP da realizzare nell’a.s. 2024/2025, garantendo la continuità dei percorsi di secondo anno effettivamente avviati nell’a.s. 2023/2024, per il conseguimento di una qualifica professionale di III livello EQF.

In esito all’Avviso saranno validate e approvate operazioni che costituiscono un’offerta di 189 percorsi di terza annualità IeFP a.s. 2024/2025. 

Caratteristiche delle operazioni

Le operazioni candidate a valere sull’Avviso devono essere coerenti, con riferimento alle qualifiche professionali e relativo numero di percorsi e per sedi di realizzazione, con quanto previsto dagli Allegati 3) e 4) della deliberazione di Giunta regionale n. 581/2023. In particolare, devono essere coerenti con i percorsi di secondo anno IeFP effettivamente avviati nell’a.s. 2023/2024 e, pertanto, devono essere correlate alle operazioni di seconda annualità attivate nell'a.s. 2023/2024.

Le operazioni devono avere a riferimento un singolo comune sede di realizzazione e contenere percorsi riferiti alle qualifiche di una sola area professionale.

L’operazione deve contenere, per ciascun percorso da realizzare, un progetto riferito alla terza annualità a.s. 2024/2025 di tipologia C05.

Caratteristiche dei progetti

I progetti formativi che costituiscono le operazioni devono prevedere una durata pari a 990 ore; una durata dello stage compresa tra il 30% e il 50%; il rilascio di un certificato di qualifica professionale di III livello EQF in applicazione del Sistema regionale di formalizzazione e certificazione delle competenze – SRFC.

Destinatari

Giovani che, in possesso dei requisiti per l’ammissione alla terza annualità a.s. 2024/2025, intendono assolvere il diritto dovere all’istruzione e alla formazione nei percorsi di IeFP, realizzati dagli enti di formazione professionale accreditati, con l’acquisizione di una qualifica professionale di III livello EQF.

Soggetti ammessi alla presentazione della candidatura

Possono presentare, a valere sull’Avviso, operazioni attuative dell’offerta di percorsi di terza annualità IeFP, da realizzare nell’a.s. 2024/2025, gli enti di formazione professionale accreditati selezionati per l’attuazione dei percorsi di IeFP con deliberazione di Giunta regionale n. 581/2023 e titolari delle operazioni e relativi percorsi di seconda annualità IeFP a.s. 2023/2024 approvati con deliberazione di Giunta regionale n. 1347/2023 ed effettivamente avviati nell’a.s. 2023/2024.

Risorse

Euro 25.000.000. Le operazioni saranno finanziate a valere sulle risorse di cui al Programma regionale Fse+ 2021/2027, nonché a valere sulle risorse che saranno rese disponibili in attuazione di relativi atti nazionali e in particolare risorse di cui alla Missione 5 - Componente 1 - Investimento 1.4 Sistema duale del Piano nazionale di ripresa e resilienza – PNRR e risorse di cui alla Legge 144/1999.

Modalità e termini per la presentazione della candidatura

Le operazioni devono essere compilate esclusivamente attraverso l’apposita procedura applicativa web e devono essere inviate alla Pubblica Amministrazione per via telematica entro e non oltre le ore 12 del 14/05/2024, pena la non ammissibilità.

La richiesta di finanziamento, completa degli allegati nella stessa richiamati, deve essere inviata via posta elettronica certificata all’indirizzo progval@postacert.regione.emilia-romagna.it entro e non oltre il giorno successivo alla scadenza telematica prevista, pena la non ammissibilità. La richiesta, firmata digitalmente dal legale rappresentante del soggetto richiedente o suo delegato, deve essere in regola con le norme sull'imposta di bollo. I soggetti esenti devono indicare nella domanda i riferimenti normativi che giustificano l'esenzione.

Insieme alla richiesta di finanziamento, deve essere inviato l’atto di impegno, firmato digitalmente dal legale rappresentante del soggetto richiedente, utilizzando il modulo disponibile in questa pagina. Deve essere inviato un unico Atto di impegno riferito a tutte le operazioni candidate in risposta all’Avviso e ricomprese nella richiesta di finanziamento.

Tempi ed esiti delle istruttorie

Gli esiti saranno sottoposti all’approvazione della Giunta regionale entro 90 gg dalla data di scadenza dell’Avviso.

Termine per l’avvio delle attività

Le operazioni validate e approvate devono essere attivate in coerenza al calendario scolastico per l’a.s. 2024/2025 e pertanto i percorsi formativi dovranno essere avviati il 16 settembre 2024 con un numero minimo di 15 allievi.

Trattamento dei dati

I dati dei beneficiari sono pubblicati in formato aperto ed elaborati ai fini della prevenzione del rischio di frodi e irregolarità.

Obblighi di pubblicazione

Si richiama l’impegno relativo al rispetto degli obblighi di pubblicazione di cui all’art. 1, commi 125 e 126 della legge 124 del 2017.


Responsabile del procedimento ai sensi della L.241/90ss.mm.ii. è la responsabile del Settore Educazione, istruzione, formazione, lavoro della Direzione generale Conoscenza, ricerca, lavoro, imprese.

Per informazioni ProgVal@regione.emilia-romagna.it  

Materia: Istruzione e formazione
Finanziato con fondi europei: FSE

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina