Rete Politecnica 2012 – Allegato B

Delibera di GR n.118 del 06/02/2012
Stato
Chiuso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Scuole, università, enti di formazione
Data di pubblicazione 06/02/2012
Scadenza termini partecipazione 21/03/2012 12:00
Chiusura procedimento 23/07/2012
Consulta gli approfondimenti

L’allegato B della Delibera di GR  n.118 del 06/02/2012 (“Rete Politecnica anno 2012”) aggiorna, evidenziandone modifiche e integrazioni al testo, l’allegato B “Invito a presentare percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore e di Formazione Superiore da realizzare con il contributo del Fondo Sociale Europeo – Asse Capitale Umano” della delibera di GR 775 del  9/06/2011 (“Rete Politecnica Regionale. Approvazione del Piano Triennale Regionale della Formazione Superiore 2011/2013 e delle procedure di attuazione”

Con il presente Invito la Regione intende dare attuazione a quanto definito nel Piano Triennale Regionale della formazione superiore - Rete Politecnica 2011 – 2013 rendendo disponibili percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) e percorsi di formazione superiore. Gli obiettivi a cui risponde il presente Invito sono indicati nel Piano triennale (delibera di GR 775 del  9/06/2011) e ne costituiscono il riferimento per tutte le azioni di seguito indicate.

Azioni finanziabili

  • Azione 1 - Percorsi di istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS)
    I percorsi sono finalizzati a formare figure tecniche rispondenti alla domanda di professionalità elevate proveniente dai settori produttivi e dei servizi, caratterizzati da profonde trasformazioni di tipo tecnologico e organizzativo e dall’internazionalizzazione dei mercati.
    L’obiettivo è di rispondere alla domanda di formazione espressa prioritariamente dai giovani non occupati necessaria per inserirsi come tecnici specializzati all’interno di contesti anche complessi, internazionali e molto variabili e alla domanda delle imprese di tecnici capaci di presidiare e gestire i processi organizzativi e produttivi di impresa in quanto in possesso di alte competenze di base e di competenze tecniche specifiche, mirate ed approfondite in un determinato settore/comparto.
  • Azione 2 - Percorsi di formazione superiore
    I percorsi sono finalizzati a formare tecnici capaci  di inserirsi in modo qualificato nelle imprese di produzione di beni e servizi che contraddistinguono il sistema economico regionale e che hanno in atto processi di innovazione e trasformazione per mantenere e migliorare il proprio profilo competitivo.
    L’obiettivo è pertanto rispondere alla domanda di formazione espressa prioritariamente dai giovani disoccupati necessaria per accedere al mercato del lavoro in tempi brevi come tecnici/responsabili di funzione/processo e alla domanda delle imprese di tecnici in possesso di competenze di base e tecniche specifiche e specialistiche proprie dei processi
    lavorativi che caratterizzano l’economia regionale.

Soggetti ammessi alla presentazione delle operazioni
Potranno candidare operazioni sull’azione 1, in qualità di soggetti gestori, organismi accreditati per l’ambito della formazione superiore o che abbiano presentato domanda di accreditamento per tale ambito al momento della presentazione dell’operazione. Tali organismi devono operare in partenariato con istituti secondari superiori aventi sede nel territorio regionale, anche in rete fra loro, con università aventi, di norma, sede nel territorio regionale, e con imprese (art.69 della legge n.144/99).

Potranno candidare operazioni sull’azione 2, in qualità di soggetti gestori, organismi accreditati per l’ambito della formazione superiore o che abbiano presentato domanda di accreditamento per tale ambito al momento della presentazione dell’operazione, in possesso dei requisiti di cui al paragrafo 5.3 della Delibera regionale n. 105/2011 “Autorizzazione del Servizio di formalizzazione e certificazione”.
Tali organismi devono operare in partenariato con una o  più imprese ed eventualmente con gli altri soggetti del sistema formativo regionale e della ricerca.

Risorse
Le risorse pubbliche disponibili per la realizzazione delle iniziative afferenti al presente Invito sono pari a Euro 6.000.000,00 per ciascun anno di programmazione pari complessivamente a euro 18.000.000,00 per il triennio 2011 – 2013 di cui al POR FSE Asse IV Capitale Umano.

Modalità e termini per la presentazione delle operazioni

Le Operazioni dovranno essere compilate attraverso l’apposita procedura applicativa web e dovranno essere inviate alla Pubblica Amministrazione per via telematica entro:

  • anno 2011 Ore 12.00 del 21/07/2011
  • anno 2012 Ore 12.00 del 21/03/2012
  • anno 2013 Ore 12.00 del 21/03/2013

Il Responsabile del procedimento ai sensi della L.241/90 ss.mm.ii. è la Dott.ssa Francesca Bergamini Responsabile del Servizio Programmazione, Valutazione e Interventi regionali nell'ambito delle politiche della formazione e del lavoro della Direzione Cultura, Formazione e Lavoro.
Per informazioni è possibile contattare il Servizio inviando una e-mail all’indirizzo progval@regione.emiliaromagna.it

Materia: Istruzione e formazione
Finanziato con fondi europei: FSE

Documentazione

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/02/06 01:00:00 GMT+2 ultima modifica 2022-09-09T09:44:10+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina