Formazione regolamentata

Titolari e preposti delle sale da gioco

 

Formazione regolamentata

Destinatari

Titolari e preposti delle sale da gioco con attività di gioco esclusiva, dotate di specifica licenza ai sensi degli articoli 86 ed 88 del R.D. n. 773/1931 (Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza - TULPS), che utilizzano gli apparecchi da gioco di cui all’art. 110 del TULPS medesimo.

Durata minima

16 ore.  La frequenza è obbligatoria al 100%.

Contenuti

Il corso è articolato nelle seguenti aree tematiche:

  1. normativa di settore (aggiornata al contesto nazionale in evoluzione);
  2. gioco legale e attività illegali;
  3. la pubblicità sui giochi d’azzardo e le probabilità di vincita;
  4. caratteristiche dei giochi d’azzardo che inducono dipendenza;
  5. definizioni e aspetti della dipendenza da gioco d’azzardo;
  6. aspetti legali, clinici e comunicativi della relazione con il giocatore d’azzardo patologico;
  7. la rete dei Servizi di cura e le Associazioni di auto-mutuo aiuto.

Indicazioni metodologiche

Le aree tematiche 1., 2. e 3. sono erogabili anche in modalità FAD/e-learning.

Le aree tematiche da 4. a 7. vanno svolte in presenza.

In aula sono ammessi al massimo 30 partecipanti per edizione.

Docenti

Per le aree tematiche da 4. a 7.  vi è uno staff di docenti segnalati dalla Regione fra i professionisti partecipanti al gruppo tematico regionale, la cui composizione è agli atti del Servizio Salute Mentale Dipendenze Patologiche Salute nelle Carceri (vedi elenco docenti nella “documentazione integrativa”, in fondo alla pagina).

Attestato rilasciato

Attestato di frequenza.

Soggetti  attuatori

I progetti formativi possono essere candidati all’autorizzazione all’interno dei Piani di Formazione Regionali o Provinciali solo da parte di Soggetti attuatori accreditati, in base alle disposizioni previste dalla DGR n. 105/2010.

I soggetti attuatori dovranno indicare i destinatari dei corsi già in fase di presentazione della richiesta di autorizzazione (utenza predeterminata).

Normativa e atti amministrativi di riferimento

Regionali

  • Legge regionale 4 luglio 2013, n. 5 (pdf45.24 KB) “Norme per il contrasto, la prevenzione, la riduzione del rischio della dipendenza dal gioco d'azzardo patologico, nonché delle problematiche e delle patologie correlate”
  • Delibera di GR n. 1298/2015 - Disposizioni per la programmazione, gestione e controllo delle attività formative e delle politiche attive del lavoro - Programmazione SIE 2014/2020

Documentazione integrativa

     

    Le informazioni presenti in questa scheda hanno un esclusivo carattere divulgativo e conoscitivo. Non sono in alcun modo sostitutive degli atti normativi ed amministrativi ivi indicati, a cui in ogni caso si rimanda.

    Azioni sul documento

    pubblicato il 2014/11/11 17:10:00 GMT+1 ultima modifica 2021-02-05T12:23:47+01:00

    Valuta il sito

    Non hai trovato quello che cerchi ?

    Piè di pagina