Programma operativo complementare Sistemi per le politiche attive e l’occupazione – Poc Spao

Il Programma operativo nazionale complementare Sistemi per le politiche attive e l’occupazione - Poc Spao ha l'obiettivo di definire e rafforzare i servizi per il lavoro affinché sia garantita l’erogazione di prestazioni standard rivolte non solo a tutti gli utenti inoccupati/disoccupati/beneficiari di sostegni al reddito ma anche ai soggetti in condizione di disagio e fragilità, destinatari della presa in carico integrata e del programma di interventi personalizzati previsti dalla L.R. 14/2015 recante la “Disciplina a sostegno dell'inserimento lavorativo e dell'inclusione sociale delle persone in condizione di fragilità e vulnerabilità, attraverso l'integrazione tra i servizi pubblici del lavoro, sociali e sanitari”.

Il 21 dicembre 2017, in vista del completamento dell' iter amministrativo per il definitivo trasferimento del personale dei Centri per l'impiego dalle Province alle Regioni, la Conferenza unificata ha approvato l'accordo tra il Governo, le Regioni, le Province autonome di Trento e Bolzano e gli Enti locali sul documento recante: "Piano di rafforzamento dei servizi e delle misure di politica attiva del lavoro", con il quale vengono adottate le prime disposizioni di attuazione dell'art. 15 del D. L. n. 78/2015 e l'art. 24, comma 2 del D. Lgs. 150/2015, con "l'obiettivo generale di rafforzare il coordinamento delle politiche attive del lavoro e la loro gestione sul territorio, al fine di aumentare l'efficienza e l'efficacia delle politiche, per il raggiungimento dei livelli essenziali delle prestazioni fissati dal citato D. Lgs. 150/2015".

Il Programma operativo complementare al Programma nazionale Sistemi per le politiche attive e l’occupazione, quest’ultimo cofinanziato dal Fondo sociale europeo, si colloca pertanto nell’ambito della strategia nazionale di rafforzamento dei Centri per l’impiego finalizzata a garantire il raggiungimento dei livelli essenziali delle prestazioni mediante l’immissione di 1.000 unità aggiuntive, a livello nazionale, dotate di specifiche competenze opportunamente formate, reclutate dalle Regioni o dalle Agenzie per il lavoro, laddove presenti.

Il Poc Spao per la Regione Emilia-Romagna

La Regione Emilia-Romagna interviene nell’ambito del Programma operativo nazionale complementare Sistemi di politiche attive per l’occupazione in qualità di Organismo intermedio.

Anpal, Agenzia nazionale per le politiche attive per il lavoro, Autorità di gestione del Poc Spao, ha assegnato alla nostra regione 5.775.000 euro con cui è possibile procedere alla assunzione di personale in possesso delle specifiche competenze per l’erogazione di servizi di politica attiva del lavoro all’interno della rete dei Centri per l’impiego regionali.

Il Programma nasce dalla esigenza di far fronte, da un lato, al nuovo assetto di governance dei servizi per il lavoro derivante dalle riforme introdotte a partire dal D.Lgs n. 56/2014, e, dall’altro, alle nuove disposizioni in materia di livelli essenziali delle prestazioni per i servizi erogati a livello regionale di cui alla riforma del D. Lgs n. 150/2015 e seguenti con le quali si è avviata la riforma dei servizi per l’impiego.

In tale contesto, si è resa prioritaria la riorganizzazione dei servizi da attuarsi anche attraverso un piano di rafforzamento nazionale da cofinanziare mediante risorse nazionali ed europee.

Con questo obiettivo la Regione Emilia-Romagna agisce in stretto raccordo con l’Agenzia regionale per il lavoro per la gestione e la qualificazione dei servizi per il lavoro erogati a cittadini e imprese e ha approvato il Piano di attuazione regionale per la realizzazione dell’intervento di rafforzamento dei Servizi per l’impiego.

Documenti

  • Approvazione dello schema di Convenzione per lo svolgimento delle funzioni di Organismo intermedio nella gestione di attività del Programma operativo nazionale complementare Sistemi per le politiche attive e l’occupazione per il rafforzamento dei servizi per l'impiego - Delibera di Giunta regionale n. 1866/2018
  • Approvazione Piano di attuazione regionale. Programma operativo nazionale Inclusione - Delibera di Giunta regionale n. 383/2019
  • Adozione del Sistema di gestione e controllo dell'Organismo intermedio Regione Emilia-Romagna - Programma operativo complementare Sistemi di politiche attive per l'occupazione - Poc Spao - Determinazione n. 14254 del 28/07/2021

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/07/21 18:35:00 GMT+2 ultima modifica 2021-07-29T12:11:30+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina