mercoledì 28.09.2016
caricamento meteo
Sections

Apprendistato

Apprendistato

Le competenze della Regione sull’apprendistato, le caratteristiche del contratto in Emilia-Romagna e l'offerta formativa per le tre tipologie di apprendistato: per la qualifica e il diploma professionale, professionalizzante, di alta formazione e ricerca.

Cosa fa la Regione

La Regione Emilia-Romagna promuove il contratto di apprendistato perché offre ai giovani l’opportunità di formarsi e di crescere professionalmente.

Il Decreto legislativo n. 81 del 2015 “Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni, disciplina il contratto di apprendistato articolandolo in tre tipologie: apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore, apprendistato professionalizzante e apprendistato di alta formazione e di ricerca.

La Regione ha recepito il decreto con la Delibera di GR n. 963 del 21/06/2016 che approva uno schema di protocollo d'intesa tra Regione Emilia-Romagna, Ufficio Scolastico Regionale, Università, Fondazioni ITS e parti sociali sulla disciplina di attuazione dell'apprendistato, in particolare dell'apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore e dell'apprendistato di alta formazione e di ricerca. Dopo la firma del protocollo del 14 luglio 2016, la Regione individuerà le modalità con cui rendere disponibile l’offerta formativa.

In Emilia-Romagna è possibile attivare le seguenti tipologie di apprendistato:

Apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore

Apprendistato di alta formazione e di ricerca

 

Nell'ambito di Garanzia Giovani, il programma dell’Unione europea che intende assicurare ai giovani che non studiano e non lavorano opportunità per acquisire nuove competenze e per entrare nel mercato del lavoro, la Regione riconosce un bonus occupazionale alle imprese che assumono con un contratto di apprendistato professionalizzante giovani dai 16 ai 29 anni iscritti al programma.

A chi rivolgersi

Agenzia regionale per il lavoro

Apprendistato

FormazioneApprendistato@regione.emilia-romagna.it

Apprendistato di alta formazione e ricerca

rosanna.altizio@regione.emilia-romagna.it

 

Referenti universitari

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/09/2016 — ultima modifica 02/09/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it