Garanzia Giovani, prorogato a febbraio 2022 il termine per partecipare al programma dell’Unione europea

Opportunità per ragazzi e ragazze che non studiano e non lavorano per acquisire nuove competenze e per entrare nel mercato del lavoro

La Regione ha prorogato al 28 febbraio 2022 il termine per effettuare le azioni legate alla seconda fase del Piano regionale Garanzia Giovani.
Il programma è rivolto ai giovani fino ai 29 anni che hanno assolto l’obbligo formativo e che non studiano, non lavorano e non sono inseriti in percorsi di tirocinio e/o di formazione.
Tante le opportunità per acquisire nuove competenze e per entrare nel mercato del lavoro.

Per accedere bisogna iscriversi al portale regionale Lavoro per Te.
L’obiettivo è accompagnare i giovani nell’inserimento qualificato nel mercato del lavoro, attraverso una serie di misure erogate dalla Rete attiva per il lavoro.

    Per saperne di più

    Azioni sul documento

    pubblicato il 2021/06/30 11:37:15 GMT+2 ultima modifica 2021-06-30T11:37:15+02:00

    Valuta il sito

    Non hai trovato quello che cerchi ?

    Piè di pagina