Garanzia Giovani. Dalla Regione fino a 1800 euro di rimborso alle aziende per i tirocini

Le imprese interessate possono rivolgersi ai Centri per l’impiego o ai soggetti privati accreditati

Dall’1 aprile 2022 le aziende che ospitano un tirocinante iscritto al programma Garanzia Giovani possono richiedere alla Regione Emilia-Romagna un rimborso fino a 300 euro per ciascuna mensilità.
In base alla legge regionale, il tirocinio dura fino a 6 mesi e prevede un'indennità di partecipazione per il tirocinante di almeno 450 euro mensili, da rapportare alle giornate di effettiva presenza.
Per informazioni sul programma e sulle sue opportunità le aziende possono rivolgersi ai Centri per l’impiego del territorio o ai soggetti privati accreditati

Garanzia Giovani è il programma dell’Unione europea che intende assicurare ai ragazzi e alle ragazze under 30 che non studiano e non lavorano opportunità per acquisire nuove competenze e per entrare nel mercato del lavoro.
Possono aderire i giovani che non hanno ancora compiuto 30 anni – i minori di 18 anni devono aver assolto l'obbligo di istruzione e il diritto-dovere all'istruzione e formazione - che non studiano e non lavorano. 

Per approfondire

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/05/18 14:53:00 GMT+2 ultima modifica 2022-05-18T15:02:21+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina