Depistaggi, l’audiodocumentario di Bottega Finzioni

Realizzato dagli allievi dell'area Non Fiction 2019, corso finanziato dal Fondo sociale europeo

Piazza Fontana, Gioia Tauro, Peteano e la stazione di Bologna sono alcune delle sanguinose stragi che hanno segnato uno dei capitoli più torbidi della storia italiana contemporanea. L’audiodocumentario in quattro puntate racconta il periodo che va dalla fine degli anni Sessanta e gli inizi degli anni Ottanta attraverso i personaggi e le vittime che l’hanno caratterizzato, svelando, sulla base degli atti giudiziari, l’intricata rete di inquinamenti che ha sviato per anni le indagini dai veri mandanti delle stragi.

Depistaggi è tratto di libro omonimo scritto da Luna Beggi, Paolo Cianci, Maria Giovanna Drudi, Luca Palestini, Flavio Romani e Amalia Vergari ed è frutto del lavoro degli allievi di Bottega FinzioniArea Non Fiction 2019, corso cofinanziato dal Fondo sociale europeo nell’ambito della formazione per il cinema e l’audiovisivo, in collaborazione con Castelvecchi Editore e Radio Città Fujiko.

Le puntate

  • 1969: Pietro Valpreda e la strage di Piazza Fontana
  • 1970: i cinque anarchici della Baracca e la strage di Gioia Tauro
  • 1972: la strage di Peteano e Gladio
  • 1980: la strage alla stazione di Bologna e terrore sui treni

Ascolta le puntate dell’audiodoc

Per saperne di più

Corsi finanziati Fse in ambito cinema e audiovisivo

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/08/03 15:11:03 GMT+2 ultima modifica 2020-08-03T15:11:03+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina