OltrApe 2020: concluso il tour estivo di Radioimmaginaria. Coinvolti mille adolescenti in tutta la regione

L’assessore Salomoni: «Un viaggio emozionante, che ci ha permesso di conoscerne le aspettative dei giovani per il nuovo anno scolastico»

È iniziato il 22 luglio da Ferrara e si conclude oggi a Dozza (BO), OltrApe 2020, il tour estivo in 41 tappe con cui la Regione Emilia-Romagna, attraverso Radioimmaginaria ha voluto incontrare gli studenti - oltre mille quelli coinvolti - e ascoltare dalla loro voce come hanno vissuto i difficili mesi del lockdown, come hanno trascorso questa anomala estate e soprattutto cosa si aspettano dall’ormai imminente inizio del nuovo anno scolastico.

Organizzato dall’assessorato regionale alla Scuola, università, ricerca e agenda digitale e finanziato con risorse del Fondo sociale europeo, il viaggio si è svolto su una vecchia Ape Car, trasformata in stazione radio ecologia e tecnologica dallo staff della prima web radio italiana gestita interamente da adolescenti. Gli speaker in erba di Radioimmaginaria hanno percorso centinaia di chilometri, attraversando nelle tante tappe i territori di tutte le province della regione: le città capoluogo, le località turistiche della riviera romagnola e dell’Appennino e alcuni dei borghi più caratteristici dell’Emilia-Romagna. Ovunque sono stati accolti con entusiasmo dalle amministrazioni locali: i sindaci, gli assessori, il personale dei Comuni, assieme alle tante realtà associative, culturali e produttive che sono stati indispensabili alleati per la riuscita dell'iniziativa.

Un viaggio scandito dal resoconto, quotidiano, sulla web radio, raccontato da un video-diario delle principali tappe pubblicato su portale regionale Formazione e lavoro e seguito in diretta sul TG3 regionale delle 14.10.

«Ringrazio Radioimmaginaria, che ci ha portato nei sentimenti e nelle speranze di centinaia di studentesse e studenti, ma anche tutti i sindaci e gli assessori che hanno accolto i nostri ragazzi nella propria città lungo l’intero tour - sottolinea l’assessore regionale alla Scuola, Paola Salomoni - È stato davvero divertente ed emozionante seguire i nostri giovani in questo itinerario emiliano-romagnolo, vederli attraversare il territorio e raccontare l’estate che hanno vissuto e le aspettative per la ripartenza della scuola. Iniziative come quelle di RadioImmaginaria, che rendono i ragazzi parte attiva e creativa, sono molto importanti non solo come occasione di crescita per loro, ma anche perché ci consentono di dialogare in modo innovativo con le generazioni più giovani».

In ciascuna tappa i ragazzi hanno infatti incontrato decine di coetanei, sia del luogo che in villeggiatura, e li hanno intervistati attraverso un sondaggio realizzato sottoforma di videogioco, con un duplice obiettivo: sondare le opinioni e le aspettative dei giovani sulla scuola e il futuro e far conoscere loro le opportunità di formazione e orientamento finanziate dai fondi europei.  Un’indagine estesa a livello territoriale e diversificata a seconda dell’età degli intervistati – con domande differenti per i ragazzi delle scuole medie inferiori e per quelli delle superiori - che consentirà di ricostruire il sentimento collettivo dei giovani emiliano-romagnoli. I risultati del sondaggio saranno presentati in autunno in un evento pubblico con l’assessore Salomoni.

La collaborazione tra Regione e Radioimmaginaria era iniziata in primavera con la realizzazione del programma quotidiano di intrattenimento a distanza IntERvallo 182, che assieme ad OltrApe 2020 ha permesso di tenere viva la comunicazione tra gli adolescenti dell’Emilia-Romagna e l’istituzione regionale anche durante i difficili mesi dell’emergenza sanitaria. La trasmissione, fatta dai giovani per i giovani, è stata seguita da 60mila spettatori e ha coinvolto attivamente oltre 300 ragazze e ragazzi, ottenendo dalla Commissione europea l’inserimento tra i progetti di successo finanziati con il Fondo sociale europeo.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/08/31 15:55:00 GMT+2 ultima modifica 2020-08-31T16:02:22+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina