Formazione per il cinema e lo spettacolo, due bandi per sviluppare le industrie culturali e creative

La Regione investe 4,6 milioni del nuovo Fondo sociale europeo Plus

La Regione Emilia-Romagna sostiene lo sviluppo delle industrie culturali e creative, anche attraverso il finanziamento di attività formative per le persone che vogliano intraprendere o rafforzare i propri percorsi lavorativi in questi settori. Sono due i nuovi bandi - in attuazione di quanto previsto dai programmi regionali per lo sviluppo del settore musicale, in materia di spettacolo e da quello di cinema e audiovisivo - con cui la Regione investe per un’offerta formativa che aumenti le competenze dei lavoratori in questi ambiti. Obiettivo è intercettare le potenzialità di occupazione di queste aree professionali e favorire i processi di innovazione e di crescita.

Per questi bandi la Regione utilizzerà complessivamente 4 milioni e 600 mila euro, a valere sul Programma regionale Fondo sociale europeo Plus, che a breve sarà adottato formalmente dalla Commissione europea. Possono candidarsi gli enti di formazione accreditati, progettando azioni formative in questi ambiti specifici, anche valorizzando collaborazioni con imprese e istituzioni del territorio.

Bando per lo spettacolo dal vivo

Per lo spettacolo dal vivo sono disponibili 3 milioni di euro per tre tipi di interventi formativi finanziabili:

  • percorsi di formazione (240-600 ore) per il conseguimento di un certificato di competenze o di qualifica professionale dell’area Produzione artistica dello spettacolo;
  • percorsi di formazione permanente (50-150 ore) per persone già in possesso di conoscenze in quell’area professionale e che abbiano necessità di nuove competenze tecniche;
  • percorsi di alta formazione (300-1.000 ore) per acquisire competenze specialistiche, a sostegno dei processi di qualificazione, rafforzamento e innovazione del sistema regionale dello spettacolo dal vivo.

I progetti devono essere presentati entro il 26 Luglio 2022.

Bando per il cinema e l’audiovisivo

Il bando per il cinema e l’audiovisivo è finanziato con 1 milione e 600 mila euro. Possono essere candidati progetti riguardanti:

  • percorsi di formazione (240-600 ore) per il conseguimento di un certificato di competenze o di qualifica professionale dell’area Produzione artistica dello spettacolo, a esclusione della qualifica di Tecnico organizzazione eventi, e con particolare attenzione alla qualifica scenografo, costumista, tecnico del suono e tecnico delle luci;
  • percorsi di alta formazione (240-800 ore) rivolti a persone con conoscenze-capacità attinenti l’area professionale;
  • percorsi di formazione permanente (35-70 ore) sulle competenze manageriali, organizzative e gestionali.

I progetti devono essere presentati entro il 28 Luglio 2022.

Per saperne di più

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/06/22 17:27:19 GMT+2 ultima modifica 2022-06-22T17:27:19+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina