Azione regionale per il successo formativo nella responsabilità degli enti di formazione professionale del Sistema IeFP a.s. 2022/2023

Delibera di Giunta regionale n.1023 del 20/06/2022
Stato
Aperto
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Soggetti accreditati
Data di pubblicazione 22/06/2022
Scadenza termini partecipazione 07/07/2022 12:00

Presentazione candidatura

Obiettivi

L’Invito intende rendere disponibili, anche per l'a.s. 2022/2023, azioni e opportunità per garantire la personalizzazione dei percorsi di IeFP e sostenere il successo formativo.

In esito al presente Invito sarà selezionata una sola operazione a valere sull’intero territorio regionale ovvero l’operazione che avrà conseguito il punteggio più alto

Attività finanziabili

Le operazioni candidate devono rappresentare un’organica progettualità esecutiva per dare attuazione per l’a.s. 2022/2023 all’Azione regionale per il successo formativo nella responsabilità degli enti di formazione professionale del sistema IeFP per rendere disponibili:

  • interventi di arricchimento extra curricolare e di integrazione e personalizzazione del percorso individuale;
  • luoghi formativi e orientativi territoriali su base provinciale che permettano agli allievi di poter fruire di un primo anno personalizzato, propedeutico all’inserimento nel secondo e terzo anno del sistema di IeFP.

Soggetti ammessi alla presentazione della candidatura

Può candidare operazioni a valere sul presente Invito un ente di formazione professionale accreditato ai sensi della deliberazione di Giunta regionale n. 177/2003 per l’obbligo di istruzione nell’ambito obbligo formativo.

L’ente titolare deve candidarsi in qualità di mandatario di un raggruppamento temporaneo di impresa, o di un costituendo raggruppamento temporaneo di impresa, rappresentativo, territorialmente, del sistema degli enti di formazione professionale accreditati titolari dell’offerta di percorsi di IeFP per la qualifica professionale per l'a.s.2022/2023, di cui alla deliberazione di Giunta regionale n.2173/2021.

Risorse disponibili

Euro 4.550.000,00 a valere sulle risorse nazionali di cui alla Legge 144/1999.

Termini e modalità di presentazione della candidatura

Le operazioni devono essere compilate esclusivamente attraverso l’apposita procedura applicativa web (SIFER 2007/2013) e devono essere inviate alla Pubblica Amministrazione per via telematica entro e non oltre le ore 12.00 del 07/07/2022.

La richiesta di finanziamento, completa degli allegati nella stessa richiamati, deve essere inviata via posta elettronica certificata all’indirizzo progval@postacert.regione.emilia-romagna.it entro il giorno successivo alla scadenza telematica.

La domanda, firmata digitalmente dal legale rappresentante del soggetto richiedente, deve essere in regola con le norme sull'imposta di bollo.

Insieme alla richiesta di finanziamento, il soggetto attuatore deve allegare la seguente documentazione:

  • Formulario della operazione candidata;
  • Allegato descrittivo dell’operazione.

Tempi ed esiti dell’istruttoria

Gli esiti delle valutazioni delle operazioni presentate saranno sottoposti all’approvazione della Giunta regionale di norma entro 60 giorni dalla data di scadenza per la presentazione.

Termine per l’avvio e conclusione delle attività

L’operazione approvata in esito al presente Invito, e pertanto le attività dell'Azione regionale per il successo formativo per l'a.s. 2022/2023, non potrà essere avviata prima della pubblicazione dell'atto di finanziamento sul sito web istituzionale nella sezione Amministrazione trasparente.

Trattamento dei dati

I dati dei beneficiari sono pubblicati in formato aperto ed elaborati ai fini della prevenzione del rischio di frodi e irregolarità

Obblighi di pubblicazione

Si richiama l’impegno relativo al rispetto degli obblighi di pubblicazione di cui alla Legge n. 124 del 4 agosto 2017, all’art. 1, commi da 125 a 128, così come modificata dal DL n. 34 del 2019 (in vigore dal 1/5/2019) convertito con modificazioni dalla Legge 28 giugno 2019 n. 58.


Responsabile del procedimento ai sensi della L.241/90 ss.mm.ii. è la responsabile del Settore Educazione, istruzione, formazione, lavoro della Direzione generale Conoscenza, ricerca, lavoro, imprese.

Per informazioni progval@regione.emilia-romagna.it

Materia: Istruzione e formazione

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina