Percorsi di IeFP da avviare nell’a.s. 2022/2023 – Attività convittuali per la qualifica di Operatore della ristorazione

Legge 144/1999 - Delibera di Giunta regionale n. 1197 del 18/07/2022, Allegato 2
Stato
Chiuso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Soggetti accreditati
Data di pubblicazione 19/07/2022
Scadenza termini partecipazione 01/08/2022 12:00
Chiusura procedimento 02/08/2022

Approvazioni

Presentazione candidatura

Obiettivi

L’Invito ha l’obiettivo di rendere disponibili i servizi convittuali a favore dei giovani che frequenteranno i percorsi di II annualità IeFP nell’a.s. 2022/2023 e di III annualità nell’a.s. 2023/2024 per l’acquisizione di una qualifica di Operatore della ristorazione che prevedono tale modello di fruizione e che saranno candidati in risposta all’Invito di cui all’allegato 1) alla deliberazione di Giunta regionale n. 1131/2022 al fine di garantirne la piena partecipazione.

Destinatari

Giovani che frequenteranno i percorsi di II anno IeFP da realizzare nell’a.s. 2022/2023 e i percorsi di III anno IeFP da realizzare nell’a.s. 2023/2024 per il conseguimento di una qualifica di Operatore della ristorazione che prevedono quale modalità di erogazione il convitto e che richiederanno di fruire di tale opportunità e pertanto ricompresi tra i partecipanti delle operazioni e relativi percorsi che saranno approvati in esito all’Invito di cui all’allegato 1) alla deliberazione di Giunta regionale n. 1131/2022.

Attività finanziabili

Ciascun soggetto attuatore che candiderà l’offerta a valere sull’Invito di cui all’allegato 1) alla deliberazione di Giunta n. 1131/2022 deve candidare una operazione a valere sul presente Invito per ciascuna operazione candidata sull’Invito di cui all’all. 1) alla delibera n. 1131/2022 per la qualifica di Operatore della ristorazione che prevede la convittualità. L’operazione candidata sul presente Invito deve essere costituita da due progetti di tipologia A04, un progetto riferito al secondo anno da realizzare nell’a.s. 2022/2023 e un progetto riferito al terzo anno da realizzare nell’a.s. 2023/2024.

Soggetti ammessi alla presentazione della candidatura

Possono candidare operazioni a valere sull’invito, in qualità di soggetti attuatori, gli organismi accreditati per l’Obbligo di istruzione nell’ambito Obbligo formativo e per l’ambito Utenze speciali che avranno candidato operazioni in risposta all’Invito di cui all’allegato 1) alla deliberazione di Giunta regionale n. 1131/2022 per la qualifica di Operatore della ristorazione.

La responsabilità dei Progetti di tipologia A04 deve essere formalmente attribuita al medesimo soggetto titolare dell’operazione candidata in risposta al presente Invito nonché titolare dell’offerta formativa ovvero dei percorsi di IeFP da avviare nell’a.s. 2022/2023.

Risorse

Euro 1.015.065,00 di cui alla Legge 144/1999 – Decreto n.16 del 24/04/2022.

Modalità e termini per la presentazione della candidatura

Le operazioni devono essere compilate esclusivamente attraverso l’apposita procedura applicativa web e devono essere inviate alla Pubblica Amministrazione per via telematica entro e non oltre le ore 12.00 del 01/08/2022, pena la non ammissibilità.

La richiesta di finanziamento, completa degli allegati nella stessa richiamati, deve essere inviata via posta elettronica certificata all’indirizzo progval@postacert.regione.emilia-romagna.it entro e non oltre il giorno successivo alla scadenza telematica prevista, pena la non ammissibilità. La richiesta, firmata digitalmente dal legale rappresentante del soggetto richiedente, deve essere in regola con le norme sull'imposta di bollo. I soggetti esenti devono indicare nella domanda i riferimenti normativi che giustificano l'esenzione.

Unitamente alla richiesta di finanziamento, deve essere inviato l’Atto di impegno, firmato digitalmente dal legale rappresentante del soggetto richiedente, utilizzando il modulo disponibile in questa pagina.

Tempi ed esiti delle istruttorie

Gli esiti di ammissibilità e validazione delle operazioni si concluderanno entro 45 giorni dai termini di presentazione con atto del Responsabile del Settore educazione, istruzione, formazione, lavoro.

Termine per l’avvio delle attività

Le operazioni validabili e pertanto che saranno approvate in esito all’Invito dovranno essere attivate in coerenza all’effettivo fabbisogno dei giovani che risulteranno iscritti all’avvio e che potranno subentrare in corso di realizzazione ed essere realizzati negli aa.ss. 2022/2023 e 2023/2024.

Trattamento dei dati

I dati dei beneficiari sono pubblicati in formato aperto ed elaborati ai fini della prevenzione del rischio di frodi e irregolarità.

Obblighi di pubblicazione

Si richiama l’impegno relativo al rispetto degli obblighi di pubblicazione di cui all’art. 1, commi 125 e 126 della legge 124 del 2017.


Responsabile del procedimento ai sensi della L.241/90ss.mm.ii. è il responsabile del Settore Educazione, istruzione, formazione, lavoro della Direzione generale Conoscenza, ricerca, lavoro, imprese.

Per informazioni ProgVal@regione.emilia-romagna.it  

Materia: Istruzione e formazione

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/07/19 16:47:00 GMT+2 ultima modifica 2022-08-03T12:45:51+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina