Percorsi extra diritto-dovere, in modalità duale - apprendistato di I livello o alternanza rafforzata - per il conseguimento di una qualifica con valore di diploma professionale

PNRR Sistema duale - Delibera di Giunta regionale n. 1549 del 19/09/2022, Allegato 1
Stato
Aperto
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Soggetti accreditati
Data di pubblicazione 22/09/2022
Scadenza termini partecipazione 15/04/2023 23:55

Presentazione candidatura

Obiettivi

L’Avviso concorre alla realizzazione di quanto previsto dalla Missione 5 - Componente 1 - Investimento 1.4 Sistema duale del PNRR. L’offerta che sarà resa disponibile deve permettere ai giovani che hanno scelto di assolvere il diritto dovere all’istruzione e alla formazione nel sistema di IeFP, di proseguire il proprio percorso formativo in continuità per acquisire un certificato di qualifica professionale di IV livello EQF, con valore di diploma.
In particolare, l’offerta deve permettere ai giovani in possesso di una qualifica professionale di III livello un inserimento qualificato nel mercato del lavoro, prioritariamente attraverso il contratto di apprendistato di I livello, favorendo il rientro in percorsi formativi contraddistinti dalle logiche e dalle metodologie del sistema duale.

Destinatari

Possono accedere ai percorsi che saranno approvati in esito all’Avviso i giovani da 17 a 25 anni che hanno assolto il diritto-dovere all’istruzione, avendo conseguito una qualifica professionale di III liv. EQF del repertorio IeFP e siano privi del titolo di studio di istruzione secondaria di secondo grado, non occupati o occupati con un contratto di apprendistato di I livello, che intendano conseguire in esito una qualifica di IV liv. EQF con valore di diploma.

Attività finanziabili

Possono essere candidate a valere sull’Avviso operazioni costituite da un solo percorso di formazione avente a riferimento il Sistema regionale delle qualifiche per il rilascio di una qualifica professionale di IV livello EQF con valore di diploma professionale.

Soggetti ammessi alla presentazione della candidatura

Possono candidare operazioni a valere sull’Avviso, in qualità di soggetti realizzatori, gli organismi accreditati per l’Obbligo di istruzione nell’ambito Obbligo formativo e per l’ambito Utenze speciali, ai sensi delle disposizioni regionali vigenti.

Risorse

Le risorse complessive disponibili a valere sull’Avviso sono pari a 2.000.000,00 €.
Le operazioni approvabili saranno finanziate a valere sulle risorse di cui alla Missione 5 - Componente 1 - Investimento 1.4 Sistema duale del PNRR - Decreto n. 54 del 22/07/2022, nonché a valere sulle risorse nazionali di cui alla Legge 144/1999 per il finanziamento dei percorsi formativi nel Sistema duale e/o risorse di cui al Programma operativo Fondo sociale europeo 2014/2020 e di cui Programma Fse+ 2021/2027. 

Modalità e termini per la presentazione della candidatura

Le operazioni devono essere compilate esclusivamente attraverso l’apposita procedura applicativa web e devono essere inviate alla Pubblica Amministrazione per via telematica a partire dal 30/09/2022 fino all’esaurimento delle risorse finanziarie e comunque entro e non oltre il 15/04/2023, pena la non ammissibilità.
La richiesta di finanziamento, completa degli allegati nella stessa richiamati, dove essere inviata via posta elettronica certificata all’indirizzo progval@postacert.regione.emilia-romagna.it entro e non oltre il giorno successivo all’invio telematico, pena la non ammissibilità. La richiesta, firmata digitalmente dal legale rappresentante del soggetto richiedente, dovrà essere in regola con le norme sull'imposta di bollo. I soggetti esenti devono indicare nella domanda i riferimenti normativi che giustificano l'esenzione. Unitamente alla richiesta di finanziamento, deve essere trasmessa la seguente ulteriore documentazione, utilizzando la modulistica pubblicata in questa pagina:

  • Autodichiarazione relativa al rispetto dei principi previsti per gli interventi del PNRR, firmata digitalmente dal legale rappresentante del soggetto totale della candidatura;
  • Dichiarazione di presa visione dell’informativa sul conferimento e trattamento dei dati personali, debitamente firmata.

L’Accordo di partenariato, debitamente sottoscritto dalle parti, deve essere inviato tramite la procedura applicativa web

Procedure e criteri di valutazione

L’Avviso prevede una presentazione a sportello: tutte le candidature pervenute entro il 15 di ciascun mese saranno oggetto di verifica di ammissibilità e successiva valutazione. Ne consegue che tutte le operazioni pervenute entro il 15/10/2022, e successivamente nell'arco temporale per ciascun mese, che decorre tra il giorno 16 dello stesso mese e il giorno 15 del mese successivo saranno oggetto di verifica di ammissibilità e valutazione. In esito alla procedura di valutazione delle operazioni pervenute tra due scadenze successive, le operazioni approvabili andranno a costituire una graduatoria in ordine di punteggio conseguito. Saranno finanziabili, per i soli progetti approvabili, le operazioni in ordine di graduatoria fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Esiti delle istruttorie

Gli esiti delle valutazioni delle operazioni presentate tra due successive scadenze saranno sottoposti all’approvazione della Giunta regionale di norma entro 45 giorni dalle date indicate al punto precedente.

Termine per l’avvio delle attività

Le operazioni approvate in esito all’Avviso dovranno essere avviate improrogabilmente entro e non oltre 30 giorni dalla pubblicazione dell'atto di finanziamento sul sito web istituzionale nella sezione Amministrazione Trasparente e concludersi di norma entro 12 mesi dall’avvio.

Obblighi dei soggetti realizzatori

Si richiama quanto previsto al punto K. “IMPEGNI E OBBLIGHI DEL SOGGETTO REALIZZATORE” dell’Avviso.

Tutela della privacy

Tutti i dati personali di cui l’Amministrazione venga in possesso in occasione dell’espletamento del presente procedimento verranno trattati nel rispetto del Regolamento europeo n. 679/2016 Regolamento generale sulla protezione dei dati.

Obblighi di pubblicazione

Si richiama l’impegno relativo al rispetto degli obblighi di pubblicazione di cui all’art. 1, commi 125 e 126 della legge 124 del 2017.


Responsabile del procedimento ai sensi della L.241/90ss.mm.ii. è il responsabile del Settore Educazione, istruzione, formazione, lavoro della Direzione generale Conoscenza, ricerca, lavoro, imprese.

Per informazioni ProgVal@regione.emilia-romagna.it 

Materia: Istruzione e formazione
Finanziato con fondi europei: FSE

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina