Candidatura per il ruolo di “Esperto d’area professionale/qualifica”

Delibera di GR n. 1467 del 08/10/2007 – Allegato 2
Stato
Aperto
Tipologia di bando Accreditamenti, albi, elenchi
Chi può fare domanda
  • Cittadini
  • Liberi professionisti
Data di pubblicazione 08/10/2007

Presentazione candidatura

L’invito è finalizzato a consentire ai professionisti di candidarsi a ricoprire il ruolo di Esperto d’area professionale/Qualifica (EAPQ) nell’ambito delle commissioni d’esame per la certificazione delle competenze SRFC.

Per ricoprire tale ruolo è infatti necessario far parte di appositi elenchi regionali, che vengono periodicamente aggiornati e i cui iscritti devono partecipare alle attività formative appositamente previste, la cui frequenza è indispensabile per poter esercitare il ruolo.

Destinatari

Specialisti provenienti dal mondo del lavoro.

Ruolo professionale per cui è possibile candidarsi

  • Esperto di area professionale/qualifica
    Specialista proveniente dal mondo del lavoro che ricopre e/o supervisiona ruoli riconducibili ad una o più qualifiche. È in grado di valutare se le competenze possedute dalle persone sono conformi o meno agli standard del SRQ. Partecipa all’accertamento tramite evidenze e all’accertamento tramite esame collaborando con l’esperto dei processi valutativi.

Requisiti

Le persone che intendono candidarsi come esperti devono avere un’età non inferiore ai 26 anni ed aver ricoperto o supervisionato ruoli professionali riconducibili ad una o più qualifiche e svolto o supervisionato le attività che esse prevedono. Le attività professionali devono essere state svolte per almeno 5 anni, anche non continuativi, entro gli ultimi 6 alla data di presentazione.

Presentazione della candidatura

Per candidarsi ai ruoli di esperto di area professionale/qualifica occorre accedere al sistema informativo Sifer.

La candidatura potrà essere presentata per una o più qualifiche relative ad una o più aree professionali, per una sola provincia, per più province o per l’intero territorio regionale.


Il Responsabile del procedimento ai sensi della L.241/90 ss.mm.ii. è il Responsabile del Servizio “Programmazione delle politiche dell'istruzione, della formazione, del lavoro e della conoscenza” della Direzione Economia della Conoscenza, del Lavoro e dell'Impresa.

Materia: Istruzione e formazione

Azioni sul documento

pubblicato il 2007/10/08 17:25:00 GMT+2 ultima modifica 2020-07-13T16:43:14+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina