Soggetti promotori

I tirocini devono essere promossi da soggetti terzi rispetto ai tirocinanti e ai datori di lavoro che li ospitano, che garantiscano la regolarità e la qualità dei percorsi.

Soggetti autorizzati

In Emilia-Romagna possono essere soggetti promotori di tirocini:

  • Agenzia Regionale per il Lavoro dell’Emilia-Romagna,
  • Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro (ANPAL),
  • università statali e non statali,
  • istituzioni scolastiche statali e paritarie,
  • Fondazioni ITS,
  • soggetti accreditati dalla Regione ai servizi per il lavoro,
  • enti di formazione accreditati dalla Regione,
  • soggetti autorizzati dal Ministero del Lavoro all’attività di intermediazione,
  • ER.GO - azienda regionale per il diritto agli studi superiori,
  • aziende unità sanitarie locali, comuni, aziende di servizi alla persona, aziende speciali consortili, comunità terapeutiche, enti e cooperative sociali, purché iscritti negli specifici albi regionali, relativamente a quanti hanno seguito percorsi terapeutici, riabilitativi e d’inserimento sociale.

Erogazione del servizio

Per poter promuovere tirocini, questi soggetti devono essere inseriti in un apposito elenco regionale, periodicamente aggiornato attraverso un avviso pubblico dell’Agenzia Regionale per il Lavoro.

  • Invito a presentare candidature per l’aggiornamento dell’elenco dei soggetti promotori di tirocini - Allegato 1 determinazione n. 804 del 19/06/2019 dell'Agenzia Regionale per il lavoro

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/09/16 11:10:00 GMT+2 ultima modifica 2019-08-05T10:01:51+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina