Fondo sociale europeo

Responsabilità di comunicazione dei beneficiari

Le regole a cui i beneficiari del Fondo sociale europeo devono attenersi per adempiere agli obblighi di comunicazione previsti dai Regolamenti UE e dalle disposizioni regionali.

Garantire la trasparenza, l'accessibilità e l'imparzialità è l'impegno su cui si basano tutte le attività che la Regione Emilia-Romagna realizza per comunicare le misure cofinanziate dal Fondo sociale europeo. A questo dovere si accompagna la volontà di rafforzare, attraverso la promozione delle opportunità, la consapevolezza che i cittadini dell'Emilia-Romagna hanno del ruolo importante che l’Unione Europea ricopre nelle politiche regionali per la formazione e il lavoro. Lo stesso impegno è richiesto ai beneficiari dei finanziamenti, che quando comunicano ai destinatari le proprie attività cofinanziate dal FSE hanno le medesime responsabilità.

Il Regolamento (UE) 1303/2013 stabilisce quali sono gli obblighi che sia le Autorità di gestione sia i beneficiari devono rispettare per informare correttamente il pubblico sulle operazioni sostenute dai Fondi europei. A partire da queste prescrizioni, la Regione ha definito nella Delibera di Giunta n. 1298/2015 le disposizioni per l'informazione e la comunicazione delle operazioni cofinanziate dal Fse nell'ambito della programmazione 2014-2020 dell'Emilia-Romagna.

Sintesi delle disposizioni

Riferimenti normativi

Disposizioni regionali

Regolamenti comunitari

Approfondimenti

A chi rivolgersi

Per maggiori informazioni sulle responsabilità di comunicazione e l'utilizzo dei loghi scrivere a:
formazionelavoro@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/09/13 14:56:00 GMT+2 ultima modifica 2019-04-29T12:32:23+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina